Pegida vs. Francoforte: due manifestazioni in città, la polizia non esclude tensioni

0
131
Uno striscione a Colonia contro la Kogida, la "sezione" locale di Pegida. Foto © Elya / Wikimedia Commons / CC BY-SA 4.0
Uno striscione a Colonia contro la Kogida, la "sezione" locale di Pegida. Foto © Elya / Wikimedia Commons / CC BY-SA 4.0
Uno striscione a Colonia contro la Kogida, la “sezione” locale di Pegida. Foto © Elya / Wikimedia Commons / CC BY-SA 4.0

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Stasera, lunedì 26 gennaio, in centro Francoforte sarà finalmente possibile vedere quale è l’effettiva forza di Pegida in città. Dopo diversi incontri preparatori, disturbati da contromanifestazioni, e tanto parlare, il movimento xenofobo che da dicembre agita i pensieri della politica tedesca ha deciso di chiamare una manifestazione anche nella metropoli sul Meno.

Proprio prima della fine dell’anno ha fatto la sua prima, inaspettata, uscita pubblica con una manifestazione di oltre diecimila persone. Poi è stata la volta di Lipsia qualche giorno fa, dove il movimento avrebbe voluto quarantamila persone ma ha dovuto acconentarsi di qualche migliaio. Meno di quanto avessero sperato, ma comunque un numero considerevole. Nel complesso comunque si tratta di un successo non previsto che perà difficilmente si potrà ripetere a Francoforte.

All’appuntamento ad Hauptwache non sono previste convergere più di qualche centinaio di persone tra cui i diversi gruppi di estrema destra attivi in Assia.

In compenso alla contromanifestazione organizzata dalla Römerbundnis è attesa una folla imponente – fino a diecimila persone secondo le previsioni – chiamata sotto lo slogan Freiheit, Gleichheit, Geschwisterlichkeit – libertà, uguaglianza, fraternità. Alla piattaforma hanno aderito oltre a partiti e movimenti di sinistra, anche circa 150 sindacati così come le istituzioni e le varie associazioni religiose.  L’appuntamento è alle ore 18 al Römerberg.

Alcuni gruppi hanno però già annunciato che non si limiteranno a guardare Pegida manifestare. Tradotto significa che la polizia non può escludere la possibilità di tensioni e un lavoro extra per garantire che tra le due manifestazioni non si verifichino contatti e scontri.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!