La Germania introduce il pedaggio sull’Autobahn: ma è solo per gli stranieri

2
244
© Christian Allinger / CC BY 2.0
© Christian Allinger / CC BY 2.0
© Christian Allinger / CC BY 2.0
© Christian Allinger / CC BY 2.0

2,5 miliardi di euro in quattro anni: tanto varrà, per le casse tedesche, l’introduzione di un pedaggio autostradale riservato esclusivamente agli automobilisti stranieri.

Il piano è stato annunciato dal Ministro dei Trasporti Alexander Dobrindt e dovrà diventare attivo a partire dal 2016, ha annunciato il politico della CSU, la costola bavarese della CDU di Angela Merkel.

 La sanzione viaggerà a due velocità: tutti pagheranno, ma i tedeschi si vedranno rimborsare la totalità dei soldi spesi al casello attraverso una riduzione delle tasse legate al possesso e all’assicurazione dell’autovettura.

Secondo i critici, questa normativa violerebbe le regole anti-discriminazione dell’UE, che prevedono parità di trattamento nei confronti di tutti i cittadini residenti all’interno dell’Unione.

Le vicine Austria e Olanda si sono lamentate ufficialmente con il governo tedesco, che però non sembra intenzionato a fare un passo indietro.

Introduzione del pedaggio sulle autostrade tedesche: la fine di un mito?

2 COMMENTS

  1. Trovo sia una delle più grandi cavolate proposte in parlamento. Per non parlare di quanto costerà l’attuazione. Per pochi spiccioli si spenderanno miliardi. Quando lo faceva la DDR lo sdegno era grande…e ora?

Comments are closed.