Regaliamo 2X2 biglietti per l’Italian Film Festival di Berlino 2023

Italian Film Festival Berlin 2023
Contenuto promosso dall'Italian Film Festival Berlin

Sta per partire l’Italian Film Festival di Berlino, che quest’anno compie dieci anni e si terrà nella capitale tedesca dal 7 al 12 novembre 2023. Abbiamo deciso di donare 2X2 biglietti omaggio per il film “Brado”, di Kim Rossi Stuart, che verrà proiettato giovedì 10 novembre.

Il festival si terrà presso il Kino in Der Kulturbrauerei, a Prenzlauer Berg, e i film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in inglese. Molte proiezioni saranno inoltre seguite da incontri con registi, attori e produttori, con la possibilità di approfondire i temi affrontati e anche di scoprire l’affascinante panorama che c’è dietro lo schermodel cinema italiano contemporaneo.

Italian Film Festival di Berlino edizione 2023: regaliamo 2X2 biglietti

I biglietti saranno donati ai primi che invieranno un’email a [email protected], rispondendo correttamente alla seguente domanda:

Kim Rossi Stuart ha esordito in teatro al Piccolo di Milano nel 1987. In che opera?

IMPORTANTE: i biglietti si possono ritirare al desk stampa/ospiti entro 30 minuti dall’inizio del film, dopodiché non ne è più garantita la disponibilità.


Italian Film Festival Berlin 2023

Leggi anche:
Italian Film Festival Berlin 2023: La decima edizione al via a Berlino

Di cosa parla il film “Brado”

Brado“, firmato da Kim Rossi Stuart, che per la terza volta torna alla regia dopo “Anche libero va bene” e “Tommaso”, parla di un figlio (Saul Nanni) che non vuole avere nulla a che fare con suo padre e si trova invece a doverlo aiutare a mandare avanti il ranch di famiglia, in Toscana, dopo che l’uomo si è seriamente infortunato.

Addestrando insieme un cavallo ribelle, che cercano, con mille difficolta, di preparare a una competizione di cross-country, i due proveranno a sciogliere quei nodi che li hanno tenuti distanti a lungo. E lo faranno nel luogo in cui Tommaso è cresciuto, tra sentimenti ambivalenti e vecchi rancori. Ci riusciranno?

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!