AfD perde in Turingia: interrotti i successi della destra nel Land

disabili Björn Höcke Viktor Orbán immunità
Björn Höcke, leader di AfD Turingia Sandro Halank, Wikimedia Commons, CC BY-SA 4.0, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Il candidato dell’AfD, Jörg Prophet, ha perso domenica al ballottaggio a Nordhausen, in Turingia e il sindaco in carica, Kai Buchmann (un indipendente in passato collegato ai Verdi), rimane quindi in carica. Brutta battuta d’arresto per l’ultradestra, che aveva la possibilità di conquistare ancora una volta una carica municipale di primo piano.

AfD perde in Turingia: Prophet non diventa sindaco

Secondo l’ufficio elettorale, Buchmann ha ricevuto il 54,9% dei voti, mentre Prophet il 45,1%. Prophet, un imprenditore di 61 anni, era considerato il favorito dopo il primo turno di votazioni. Il 10 settembre aveva infatti ottenuto il 42,1% dei voti, mentre Buchmann solo il 23,7%. Essendosi posizionati entrambi sotto la soglia del 50%, erano quindi andati al ballottaggio.

Il conteggio è stato accompagnato da applausi nella sala del consiglio di Nordhausen, ogni volta che si riconfermava o aumentava il vantaggio di Buchmann, e quando il risultato è stato annunciato, si è scatenato un tifo prolungato. Buchmann si è aggirato tra i banchi stringendo le mani ai sostenitori, mentre lo sconfitto si è congratulato con il vincitore. Intanto, fuori dall’edificio, decine di persone applaudivano e celebravano il risultato. Alcune ostentavano cartelli contro AfD. AfD Turingia è spesso oggetto di accese controversie, anche legate alle posizioni ed esternazioni del suo leader, Björn Höcke.


Björn Höcke Turingia

Leggi anche:
Björn Höcke sarà processato per aver usato un lessico nazista

Il leader di Alternativa per la Germania, Tino Chrupalla, ha ammesso la sconfitta su “X” (ex Twitter) prima ancora che fossero scrutinati tutti i collegi elettorali. “Jörg Prophet ha mancato di poco la vittoria, nel ballottaggio per il sindaco di Nordhausen. Ringrazio lui e tutti i sostenitori della campagna elettorale per il loro impegno! La prossima occasione arriverà. E alle elezioni del Land, il prossimo anno, potremo rivendicare la vittoria in tutta la Turingia!” ha commentato.

Si arresta dunque la serie di vittorie collezionate dall’ultradestra tedesca nella Germania orientale, dopo l’elezione di Robert Sesselmann, a giugno, come consigliere nel distretto di Sonneberg, nella Turingia meridionale, e dopo l’elezione a sindaco, poco dopo, di un altro candidato di AfD a Raguhn-Jeßnitz, in Sassonia-Anhalt.

La città di Nordhausen, che conta circa 42.000 abitanti, è una città industriale e universitaria, ma anche nota perché alla periferia della città si trova il memoriale del campo di concentramento di Mittelbau-Dora, dove i nazionalsocialisti deportarono circa 60.000 prigionieri, 20.000 dei quali trovarono la morte.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!