Espressioni idiomatiche tedesche da madrelingua, quante ne conosci? #3

espressioni

Se volete imparare il tedesco superando i confini di un approccio meramente scolastico, è essenziale padroneggiare anche le espressioni idiomatiche e i detti propri di questa lingua. Questi aspetti della comunicazione hanno infatti un ruolo fondamentale nelle interazioni quotidiane, consentendovi di assorbire anche moltissime sfumature culturali, oltre che linguistiche. Qui di seguito, vengono illustrate cinque espressioni idiomatiche, selezionate perché molto diffuse e altrettanto particolari.

“Jemandem Feuer unterm Hintern machen”: letteralmente “accendere un fuoco sotto il sedere di qualcuno”

Questo modo di dire è usato per indicare l’azione di spingere qualcuno ad agire o a lavorare più velocemente, insomma, per motivarlo a migliorare le proprie prestazioni. È l’equivalente inglese dell’espressione “to light a fire under someone“. L’immagine evocata è vivida: se avessimo realmente un fuoco acceso sotto di noi, saremmo sicuramente spinti a muoverci in fretta! In Italia utilizziamo un’espressione altrettanto colorita… anzi, diciamo pure volgarotta. Diciamo che coinvolge anche il pepe!


temporali temporali meteorologico canva pro meteo nei proverbi

Leggi anche:
Jut, il meteo nei proverbi tedeschi: scopri i più divertenti

“Jemandem auf den Keks gehen”: letteralmente “Andare sul biscotto di qualcuno”

Questa espressione tedesca non ha niente a che fare con i biscotti, esattamente come l’italianissimo “stare sulle scatole” (o “rompere le scatole“), il perfetto corrispettivo nella nostra lingua, non ha nulla a che vedere con delle vere e proprie scatole. La frase è utilizzata in Germania per esprimere fastidio verso una persona e “Du gehst mir auf den Keks!” o “Geh mir nicht auf den Keks!” si sentono spesso, a livello colloquiale. In ogni caso, se “finiamo sui biscotti” di qualcuno, vuol dire che lo stiamo decisamente irritando o che non ci può soffrire. Peccato.

espressioni

“Himmel und Hölle in Bewegung setzen”: letteralmente “Smuovere il paradiso e l’inferno”

Questo detto tedesco corrisponde all’equivalente italiano “Muovere mari e monti” e viene usato esattamente nello stesso modo. Descrive cioè la determinazione di qualcuno nel mettere in atto ogni sforzo possibile, al fine di raggiungere un determinato obiettivo.

“Alles in Butter”: letteralmente “Tutto nel burro”

Questa espressione corrisponde a quella italiana “Liscio come l’olio” (es.: “Wie läuft es bei euch?” “Alles in Butter!”, “Come ve la passate?” “Liscio come l’olio”). Alcuni pensano che l’origine risalga al medioevo e si leghi alla presunta abitudine di trasportare, su lunghe tratte, oggetti di vetro inseriti in una botte e ricoperti di burro liquefatto e in seguito solidificato. In questo modo, gli oggetti sarebbero stati al sicuro da oscillazioni o eventuali cadute della botte, proprio perché “in butter”, nel burro.

“Da steppt der Bär/Da fliegt die Kuh”: letteralmente “Là balla l’orso/Là vola la mucca”

Due espressioni con un significato analogo. Il primo modo di dire viene usato per descrivere un contesto in cui tutti si divertono tantissimo (Es.: “Gehst du heute Abend zu Lydias Party? Da steppt wirklich der Bär!”, “Vai alla festa di Lidia, questa sera? Lì ci sarà da divertirsi!”). Per alcuni, l’espressione risalirebbe al Medioevo, quando le occasioni di divertimento erano poche e tra queste, di tanto in tanto, c’era l’arrivo in città di circhi itineranti in cui gli orsi addestrati a “ballare” erano tra le attrazioni principali. Per quanto riguarda “Da fliegt die Kuh”, si suppone che esprima lo stesso concetto in modo iperbolico: un luogo in cui volano persino le mucche, non potrà che garantire divertimento.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!