Rapina milionaria a un furgone portavalori sulla A20

rapina furgone portavalori

“Spettacolare” è l’aggettivo più usato dai giornali tedeschi per descrivere la rapina a mano armata andata a segno giovedì sull’autostrada A20, allo svincolo di Gützkow, nel Meclemburgo-Pomerania Anteriore. I rapinatori sono riusciti a sottrarre una somma milionaria a un furgone portavalori senza ferire nessuno, secondo quanto riferito dalla polizia locale.

La rapina è avvenuta nelle prime ore del mattino e gli inquirenti ritengono che sia stata pianificata con molta cura. I rapinatori, due uomini mascherati armati di mitragliatrici, avevano posizionato diversi grossi blocchi di cemento sulla strada per costringere il furgone portavalori a fermarsi.


Leggi anche:
Germania, italiano 81enne spara a un sedicenne e lo uccide

Nessuno è stato ferito nella rapina. Le indagini sono in corso

Dopo aver aperto la parte posteriore del furgone portavalori, i rapinatori ne hanno caricato il contenuto su un’altra auto e sono fuggiti in direzione sud. Prima di partire, i malviventi hanno dato fuoco alla parte superiore del furgone portavalori, costringendo così i dipendenti della società di sicurezza a scendere dal veicolo.
Le casse che contenevano il bottino sono state trovate in seguito dalle forze dell’ordine, bruciate e aperte a pochi chilometri di distanza dal luogo della rapina, in un’area boscosa, insieme al veicolo utilizzato per la fuga, anch’esso bruciato.

Le autorità stanno attualmente indagando sull’incidente e non ci sono ancora indizi sui responsabili né dichiarazioni pubbliche sull’importo esatto del bottino.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!