Concerto per il clima alla porta di Brandeburgo: sabato attese 35.000 persone

concerto per il clima
Danielle de Picciotto Artist, Musician, Author, Film Director. Elleinad, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Questo sabato è previsto un concerto per il clima in vista del quale, secondo quanto riferito dalla polizia, sarebbero attese circa 35.000 persone presso la Porta di Brandeburgo.

L’evento, che include una manifestazione più il concerto, inizierà per le 14.00 e si protrarrà fino alle 20.00.

Concerto per il clima: sabato si supporta il referendum del 26 marzo

Il concerto è stato organizzato a sostegno del referendum sul clima del 26 marzo, che si prefigge di arrivare alla neutralità climatica della capitale tedesca entro il 2030 e quindi con quindici anni di anticipo rispetto a quanto stabilito in precedenza. Gli organizzatori del referendum puntano quindi a modificare la legge sulla transizione energetica del Land.

Il referendum passerà se parteciperà almeno il 25% degli aventi diritto al voto (circa 2,4 milioni di berlinesi) e se la maggioranza dei votanti si esprimerà per il sì. Si calcola una quota necessaria di circa 608.000 voti favorevoli.


referendum sul clima

Leggi anche:
Referendum sul clima a Berlino: tutto quello che c’è da sapere sul voto del 26 marzo

Diversi artisti hanno già confermato: i nomi

A sostegno di questa campagna, dunque, sabato si esibiranno diversi artisti. Tra loro la band Element of Crime e la cantante Annett Louisan.

Avrebbero confermato la loro presenza anche Alexander Hacke degli Einstürzende Neubauten, che si esibirà in combo con l’artista Danielle de Picciotto, nota anche per aver fondato la prima Love Parade insieme al Dr. Motte, Arnim Teutoburg-Weiß e Thomas Götz, della band punk-rock Beatsteaks, e il pianista Igor Levit.

tassonomia verde
Luisa Neubauer. Oğuz Yılmaz, cropped C.Suthorn, CC BY-SA 4.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0>, via Wikimedia Commons

È previsto anche lo show del “Carnevale degli animali“, con l’attrice Nora Tschirner, e si esibiranno inoltre i musicisti dell'”Orchestra del cambiamento“, associazione a cui aderiscono più di 30 orchestre professionali provenienti da tutta la Germania, che hanno deciso di spendersi per la protezione del clima e dell’ambiente. Interverranno infine l’attivista per il clima Luisa Neubauer (Fridays for Future) e i promotori di Klimaneustart Berlin.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest