Berlino, donne ucraine insultate in russo e aggredite sulla metro

musica nelle stazioni della metropolitana donne ucraine
Canva Pro

Due donne ucraine hanno subito un’aggressione a Berlino, mentre viaggiavano sulla linea 8 della metropolitana, a Berlino.

Nello specifico sono state insultate in russo e in seguito attaccate anche fisicamente, una volta scese dalla metro.


Ring interrotto

Leggi anche:
Berlino, aggressione con le forbici: panico sull’S-Bahn

Due donne ucraine aggredite sulla U8

L’incidente è avvenuto sabato, a Mitte, intorno alle 14.30. Le due donne, di 24 e 25 anni, stavano viaggiando sulla metro in direzione di Hermannstraße. All’interno della stessa carrozza, c’erano anche tre uomini che parlavano tra loro in russo e che a un tratto le hanno notate e hanno cominciato a insultarle, sempre nella stessa lingua.

Le due donne sono scese alla stazione di Alexanderplatz, ma gli uomini le hanno seguite e uno dei tre ha afferrato i capelli della 24enne. A quel punto è intervenuto un passante, mentre i tre si davano alla fuga. La donna afferrata per i capelli lamentava dolori alla testa, ma ha deciso di non rivolgersi a un medico. Intanto, la polizia ha avviato le indagini per presunta ingiuria e lesioni personali e sta cercando di ricostruire la dinamica e, naturalmente, di identificare gli aggressori.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest