La Germania è fuori dalla coppa del mondo. Il talk show sportivo in Qatar deride i giocatori

La Germania è fuori dalla coppa del mondo, il che, in una nazione con una grande tradizione calcistica, è già abbastanza da suscitare diffusi malumori. A indisporre ulteriormente tanto i giocatori quanto i tifosi e i tedeschi in generale, tuttavia, è lo scherno con il quale l’uscita della nazionale tedesca dalla competizione è stata accolta in Qatar, in particolar modo all’interno del talk show sportivo “Madschlis” sul canale qatariota Al-Kass.

 

Il gesto dei giocatori che si sono coperti la bocca è diventato oggetto di scherno

In un video diventato rapidamente e prevedibilmente virale, gli ospiti della trasmissione si coprono la bocca con una mano e con l’altra salutano. La presa in giro fa riferimento al gesto dei giocatori tedeschi che erano scesi in campo coprendosi la bocca in segno di protesta contro la scelta della FIFA di proibire ai capitani di esibire la fascia “One Love” in difesa dei diritti LGBTQ (fascia poi sfoggiata in tribuna dalla Ministra dell’Interno Nancy Faeser).


Leggi anche:
La ministra tedesca Faeser contro la Fifa: con la fascia “One Love” in Qatar

Anche su Twitter molti utenti celebrano l’eliminazione della Germania dalla coppa del mondo

“L’intera nazione araba e islamica ha pregato oggi affinché il Giappone si qualifichi, ma la cosa più importante oggi è l’eliminazione della Germania”, ha detto uno dei partecipanti, riferendosi al fatto che la vittoria del Giappone sulla Spagna nell’incontro del primo dicembre abbia determinato appunto l’esclusione della squadra di Flick. Anche su Twitter la nazionale tedesca è stata oggetto di critiche da diversi utenti, che hanno tracciato un collegamento diretto fra l’esultanza per l’eliminazione dei tedeschi dal mondiale e la loro presa di posizione in materia di diritti civili, utilizzando termini come “la peggiore feccia dell’occidente” in riferimento alle azioni dei calciatori tedeschi.

Sui social media ha circolato anche una vignetta di una foto della squadra tedesca con i giocatori che piangono e si coprono gli occhi.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest