Berlino, cambia il nome di due strade intitolate ai colonialisti Lüderitz e Nachtigal: ignoti si vendicano

Il Bezirksam Mitte in Karl-Marx-Allee. Molgreen, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Negli ultimi mesi, a Berlino si è discusso a fondo della possibilità di cambiare i nomi di alcune strade, intitolate a personaggi considerati problematici. Il dibattito ha portato alla scelta di rinominare una via e una piazza di Wedding, Nachtigalplatz e Lüderitzstraße, che originariamente erano dedicate Gustav Nachtigal e Adolf Lüderitz, entrambi rappresentanti eminenti del colonialismo tedesco e quindi corresponsabili ai gravi abusi che questo ha generato.

Al posto dei colonialisti, strada e piazza intitolate a esponenti della resistenza Camerunense e Namibiana

Venerdì scorso, con una cerimonia in quello che è noto come il “Quartiere Africano” di Wedding, le due vie sono state intitolate rispettivamente a Rudolf ed Emily Duala Manga Bell, coppia reale Duala e parte della resistenza contro il dominio coloniale tedesco in Camerun, e a Cornelius Fredericks che ha combattuto contro il dominio coloniale tedesco in quella che oggi è la Namibia.

Toilette intasate con la bandiera europea e scritte “Ridateci Lüderitz Straße e Nachtigal Platz”

Evidentemente queste scelte non sono piaciute a un gruppo di ignoti che, già da giovedì pomeriggio, hanno vandalizzato una parte degli uffici distrettuali di Mitte, sulla Karl-Marx-Allee, lasciandosi dietro scritte sui muri nelle quali si chiedeva il ripristino dei vecchi nomi. Fra le altre cose, i vandali hanno intasato una toilette pubblica con prodotti igienici e con una bandiera europea precedentemente rubata dalla sala riunioni del distretto. Inoltre, gli scarichi dei bagni sono stati bloccati con l’aiuto di adesivi, per fare in modo che l’acqua scorresse permanentemente.


Leggi anche:
Il Colonialismo nell’Arte: le voci dimenticate del mondo, raccontate alla mostra BERLIN GLOBAL

La scritta “Ridateci Lüderitz Str. & Nachtigal” campeggiava sulle piastrelle del bagno, ma anche sulla parete dietro il podio della sala riunioni e su una lavagna.

Già durante la cerimonia e dopo la decisione del distretto, diversi residenti e commercianti di Wedding hanno protestato massicciamente per la scelta di rinominare la strada e la piazza e, secondo la polizia, l’evento di venerdì ha visto alcune “espressioni isolate di disappunto e di disturbo” durante l’evento di ridenominazione di venerdì.

Lüderitz str
Chrischerf, CC BY-SA 3.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0>, via Wikimedia Commons

Un portavoce della polizia ha confermato l’accaduto venerdì pomeriggio e le forze dell’ordine hanno aperto un’indagine contro ignoti. Non si conosce ancora l’entità dei danni causati.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest