Pogrom e caduta del Muro: le commemorazioni del 9 novembre a Berlino

9 novembre
Berlin Stolpersteine Löwenthal Abraham. Singlespeedfahrer, CC0, via Wikimedia Commons

Il 9 novembre è una data cruciale, per Berlino. In questa data si ricordano infatti due eventi storici profondamente diversi, ma entrambi parte della storia della città: i pogrom del 1938 contro gli ebrei e la caduta del Muro, avvenuta nel 1989.

Per questa ragione si terranno oggi, nella capitale tedesca, diverse commemorazioni. Vediamo quali.


DarioJ Laganà | www.norte.it"

Leggi anche:
Scampato all’orrore di Auschwitz: intervista a Piero Terracina

Le commemorazioni del 9 novembre 2022 a Berlino: pogrom e caduta del Muro

Per commemorare la Rivoluzione pacifica dell’autunno 1989 e la caduta del Muro di Berlino, l’evento principale si terrà presso il Memoriale del Muro di Berlino che si trova in Bernauer Strasse, nel distretto di Mitte. Parteciperanno, tra gli altri, la sindaca Franziska Giffey (SPD) e la commissaria del governo federale per la cultura e i media, Claudia Roth (Verdi).

Durante la commemorazione, il coro bielorusso Volny si esibirà all’interno del Memoriale e nella Cappella della Riconciliazione, su quella che ai tempi della Berlino divisa era la cosiddetta “striscia della morte”. Il coro, i cui membri si esibiscono mascherati per proteggersi dalle persecuzioni, si è formato nel 2020 in seguito alle elezioni in Bielorussia, considerate truccate da tutti gli osservatori internazionali, e alla successiva repressione delle proteste. È per questo considerato un simbolo di libertà e democrazia.

Nella stessa occasione, circa 200 studenti tedeschi, francesi e norvegesi parleranno, tutti insieme, del significato della caduta del Muro.

east side

Nuova mostra presso l’East Side Gallery

Presso l’East Side Gallery, galleria a cielo aperto costituita dalla porzione più lunga dei resti del Muro di Berlino, saranno disponibili nuove informazioni sulla storia, lo sviluppo e il significato artistico del sito. Questo 33° anniversario della caduta del Muro, infatti, sarà celebrato da una nuova mostra all’aperto tra Oberbaumbrücke e Ostbahnhof.

La mostra ha come focus l’intervento effettuato sul Muro, nel 1990, da parte di 118 artisti provenienti da 21 Paesi e a organizzare è la Fondazione Muro di Berlino. Sono 15 i nuovi supporti informativi riflettenti collocati nel parco tra il Muro e il fiume Sprea. Sono stati inoltre rinnovati anche i pannelli informativi davanti ai 107 “quadri” della galleria.

9 novembre schloss bellevue
Schloss Bellevue. JoachimKohler-HB, CC BY-SA 4.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0>, via Wikimedia Commons

Il dramma dei pogrom: la conferenza al Castello di Bellevue e la commemorazione dei medici

Il Presidente della Repubblica Federale Frank-Walter Steinmeier e il Consiglio centrale degli ebrei invitano a una conferenza che si terrà presso il Castello di Bellevue e che ha come titolo: “Come ricordiamo il 9 novembre? Un giorno tra pogrom e risvegli democratici”.

L’Associazione dei medici delle casse malattia di Berlino inaugurerà invece un memoriale per i medici ebrei nel foyer dell’edificio che occupa in Masurenallee, a Charlottenburg. Durante il periodo nazista, 2063 dei circa 3.600 medici dell’Associazione erano di origine ebraica e a partire dal 1938 furono sospesi dalla professione e in seguito “perseguitati, privati del diritto di voto, mandati in esilio o uccisi”.


Aktion T4

Leggi anche:
Aktion T4, lo sterminio nazista dei disabili: prima degli ebrei, ci furono loro

Lettura di tutti i nomi degli ebrei berlinesi uccisi dal pogrom nazista

Oggi ricorre l’84° anniversario del pogrom nazista del 9 novembre 1938 e gli ebrei uccisi saranno commemorati in vari luoghi della città. Presso la Comunità ebraica di Berlino, in Fasanenstraße, a Charlottenburg, dalle 9.00 alle 21.00 verranno letti i nomi dei 55.696 ebrei berlinesi uccisi. Alle 19.00 si terrà un evento commemorativo, che vedrà intervenire Gideon Joffe, presidente della Comunità ebraica di Berlino, la sindaca Franziska Giffey e il rabbino Jonah Sievers, che reciterà la preghiera.

Deposizione di fiori in vari distretti

In diversi luoghi della città verranno inoltre ricordate le vittime del pogrom che, nella notte tra il 9 e il 10 novembre 1938, portò all’uccisione di 400 persone e alla distruzione di 1400 sinagoghe e luoghi di preghiera e di circa 7500 negozi e abitazioni. Vediamo le commemorazioni specifiche.

9 novembre
Stolpersteine in Berlin-Lichterfelde. Sergey.chemkaev, CC BY-SA 4.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0>, via Wikimedia Commons

A Lichtenberg, ci si raccoglierà presso la pietra commemorativa dell’ex sinagoga, in Konrad-Wolf-Strasse 92, a Hohenschönhausen, a partire dalle ore 11.00. Interverrà il sindaco del distretto, Michael Grunst, e gli ospiti deporranno corone di fiori.

A Spandau, avrà luogo una commemorazione con gli studenti della Bertolt-Brecht-Oberschule. Dalle 17.15 alle 19.00, i ragazzi si aggregheranno davanti alle case del centro storico del distretto, dove un tempo c’erano negozi con proprietari ebrei. Venerdì 11 novembre, alle ore 10.00, si terrà invece un’ora di commemorazione con i rappresentanti della comunità ebraica presso il memoriale di Lindenufer/Sternbergpromenade.

A Tempelhof-Schöneberg, su invito del sindaco del distretto Jörn Oltmann, si terrà una cerimonia commemorativa, a partire dalle 16:00, presso l’ex sinagoga, in Münchener Straße 38, 10779 Berlino. Dopo l’apertura, il rabbino Teichtal reciterà il Salmo 121.


Irma Grese

Leggi anche:
Le donne del Reich: Irma Grese, la iena di Auschwitz

A Neukölln, alle 19.00, l’iniziativa dei residenti “Hufeisern gegen Rechts” deporrà dei fiori davanti a tre case di Parchimer Allee, dove alcuni ebrei furono nascosti e salvati durante il regime nazista. Nella Schillerkiez, all’interno della Genezarethkirche di Herrfurthplatz, a partire sempre dalle 19.00, avrà luogo una lettura e si terrà un concerto del trio OrgaVoce con musiche di artisti ebrei. Seguirà una visita alle Stolpersteine nelle vicinanze.

A Pankow, alle ore 11.00, il sindaco del distretto Sören Benn deporrà corone di fiori, alle ore 11.00, presso il cimitero ebraico di Weißensee, nella Herbert-Baum-Strasse, e alle ore 12.00 presso il cimitero ebraico di Schönhauser Allee. Entrambi gli eventi sono aperti al pubblico.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here