A Berlino non ci sono più Babbi Natale: le agenzie di collocamento cercano nuovo personale per le feste

babbi natale

L’occupazione è una faccenda complessa: non sempre è possibile bilanciare la domanda e l’offerta e capita sempre più spesso che la disoccupazione complessiva aumenti, mentre alcuni settori specifici faticano a riempire le posizioni vacanti. A volte è solo questione di indovinare il momento giusto e intercettare una necessità. Per esempio, se siete alla ricerca di un lavoro a breve termine Berlino, magari per arrotondare durante il periodo natalizio, potreste avere fortuna proponendovi come Babbi Natale.

I Babbi Natale hanno cambiato lavoro durante la pandemia

Fra le conseguenze della pandemia alle quali nessuno aveva pensato, stando a quanto riporta il Tagesspiegel, ci sarebbe infatti una carenza senza precedenti di Babbi Natale disposti ad animare le feste, ad accogliere i visitatori nei mercatini o nei negozi. Lo hanno annunciato due agenzie che si specializzano proprio nel collocamento di figuranti in occasioni speciali come le festività. Molti di coloro che svolgevano regolarmente questo lavoro, infatti, hanno dovuto trovare un ripiego durante la pandemia e, a quanto pare, la maggior parte ha cambiato completamente occupazione e non ha intenzione di tornare a vestire i panni rossi e le barbe bianche di Santa Claus. Il fenomeno è simile a quello che si è verificato nel settore della ristorazione, ma fino a questo momento nessuno sembrava essersene accorto.


Winterwelt

Leggi anche:
Winterwelt: tornano gli sport invernali e il mercatino di Natale a Potsdamer Platz

Se pensate di avere le caratteristiche adatte a proporvi in veste di Babbo Natale, quindi, questo è il vostro momento! Le agenzie in questione, infatti, hanno invitato apertamente e con una certa urgenza gli i nuovi potenziali figuranti a candidarsi.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest