Gli chiedono il biglietto: si spoglia, sputa addosso all’incaricata e poi tira il freno d’emergenza

Un curioso incidente si è verificato domenica a Berlino, su un treno regionale in viaggio fra i distretti di Charlottenburg e Spandau. Un ventiseienne ha reagito al tentativo di controllo del biglietto in modo tanto aggressivo quanto inaspettato, che ha portato di lì a poco all’intervento delle forze dell’ordine.

Escalation dopo il controllo del biglietto: si spoglia, sputa e ferma il treno

Quando, durante il viaggio, la donna cinquantenne addetta alla verifica dei biglietti si è accostata all’uomo, quest’ultimo ha reagito con immediata aggressività e le ha sputato addosso. Dopo di che, l’uomo si è tolto i vestiti e si è avvicinato alle porte del treno cercando di aprirle durante il viaggio e prendendole a calci, per poi azionare il freno d’emergenza, che ha causato l’arresto del convoglio a Spandau. A questo punto, il ventiseienne si sarebbe avvicinato con fare aggressivo alla donna, la quale gli ha spruzzato in faccia dello spray al peperoncino.


Leggi anche:
Auto di lusso e patenti sequestrate alla porta di Brandeburgo: il corteo nuziale resta a piedi

 


L’uomo è stato posto in stato di fermo temporaneo una volta sceso dal treno a Spandau e ha ricevuto assistenza sanitaria per via dell’irritazione agli occhi riportata in seguito all’uso dello spray urticante. Pare che si tratti di un individuo già noto alle forze dell’ordine, con precedenti per reati legati all’uso di sostanze stupefacenti. Rilasciato, è ora indagato a piede libero per lesioni personali e per aver attivato indebitamente il freno di emergenza. L’incidente ha causato ritardi nel traffico ferroviario.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest