Confermare il biglietto a 29 Euro nel 2023: la proposta dell’SPD di Berlino

Raed Saleh spd. biglietto a 29 euro
Raed Saleh, SPD. Foto: EPA/CLEMENS BILAN

Il recente accordo sull’abbonamento per i mezzi pubblici a 49 Euro, valido in tutti i Länder tedeschi, è considerato da alcuni solo un successo parziale. Fra coloro che ritengono si possa fare meglio, per esempio, ci sono i membri del gruppo parlamentare dell’SPD al Senato di Berlino, che ipotizzano per la capitale tedesca un percorso diverso da quello che sarà seguito a livello federale. Al momento, infatti, a Berlino l’abbonamento ai mezzi pubblici costa solo 29 Euro al mese, nell’ottica di un progetto sperimentale destinato a durare solo fino a dicembre di quest’anno. L’SPD locale, tuttavia, ritiene che si debba mantenere il biglietto a 29 Euro nel 2023.

Anche la sindaca Giffey a favore del biglietto a 29 euro nel 2023

A dichiararlo è stato il capogruppo parlamentare dei socialdemocratici Raed Saleh, dopo un incontro a porte chiuse tenutosi sabato a Nauen, nel Brandeburgo. Lo scopo di una simile operazione sarebbe duplice: da un lato si offrirebbe un’opportunità di risparmio ai Berlinesi, in un momento di crisi e inflazione che pesa sulle tasche di molte famiglie, dall’altro si continuerebbe a spingere per scelte di mobilità sostenibile sempre più estese. Il progetto ha anche il sostegno della sindaca Franziska Giffey. D’altra parte, l’altissima richiesta di abbonamenti a 29 Euro e l’aumentato utilizzo di tram e autobus sarebbero indicativi, secondo gli esperti di trasporti dell’SPD, di una massiccia richiesta di trasporto pubblico accessibile da parte della popolazione.


20 euro

Leggi anche:
Berlino, a ottobre arriva il biglietto a 29 euro: tutte le informazioni

 

 


Dall’offerta, verrebbero esclusi i pendolari che si spostano nella zona C – quella più periferica, che sconfina nel Brandeburgo, dal momento che il Land del Brandeburgo non ha voluto partecipare al progetto. I membri dell’SPD di Berlino, tuttavia, sperano che il Ministro Presidente del Land e loro compagno di partito Ditmar Woidke, forse intimorito dal crescente favore che AfD riscuote nei sondaggi, accetti di partecipare.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!