Berlino, a ottobre arriva il biglietto a 29 euro: tutte le informazioni

20 euro

Berlino ha deciso e annuncia un nuovo biglietto da 29 euro. Lo ha dichiarato oggi a mezzogiorno la Verkehrsverbund Berlin-Brandenburg (VBB), che controlla la rete di trasporto pubblico nell’area Berlino-Brandenburgo. Un documento di prova è nelle mani della Berliner Zeitung.

Continua quindi il tentativo di dare un qualche seguito all’esperienza del 9 euro ticket, che tedeschi e non hanno sperimentato per tutta l’estate e che li ha abituati al piacere di viaggiare sui mezzi senza sostenere i costi degli abbonamenti tradizionali.


Leggi anche:
Lindner: “Il biglietto a 9 Euro? Piace soprattutto agli antifa”

Il biglietto a 29 euro disponibile dal 1° ottobre

Tecnicamente, alla decisione della VBB manca ancora la firma dei membri del Consiglio di sorveglianza, ma questo passaggio è considerato una pura formalità. L’offerta sarà valida fino al 31 dicembre 2022 e solo per la zona AB. Il biglietto sarà inoltre disponibile a partire dal 1° ottobre, come abbonamento trimestrale. A gennaio, dovrebbe quindi subentrare il “vero” successore del biglietto a 9 euro.

Altre informazioni

Chi ha già un abbonamento normale, potrà ottenere un rimborso per i mesi di ottobre, novembre e dicembre. Il rimborso tuttavia, sempre in base al documento in possesso della Berliner Zeitung, sarà possibile solo per i biglietti VBB-Umweltkarte, 10-Uhr-Karten e VBB-Firmenticket. Resterebbero esclusi gli abbonamenti dei tirocinanti e gli over 65.
Il nuovo biglietto agevolato non varrà inoltre per la tratta ABC o BC, perché l’area C si trova nel Brandeburgo, mentre la decisione è stata presa dal Land Berlino e quindi non si applica al di fuori. Per la stessa ragione, gli abbonamenti ABC e BC non verranno neanche rimborsati.

La sindaca Franziska Giffey ha presentato orgogliosamente questo risultato. “Con il biglietto da 29 euro, Berlino è il primo Stato federale a fare da apripista” ha annunciato la sindaca di governo, che però punta già a gennaio e a una soluzione che porti i berlinesi a non pagare, per il trasporto pubblico, più di un euro al giorno.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest