Berlino, aumentano i furti di biciclette: occhio a questi distretti!

Berlino è senza dubbio una capitale europea fortemente bike-friendly. Questo però implica anche un maggior numero di furti di biciclette registrato nella cerchia urbana, specie in alcuni distretti cittadini.

Dopo una fase di congelamento della mobilità dovuto alla pandemia, torna dunque a preoccuparsi chi si sposta su due ruote a Berlino.


Incidenti in bici

Leggi anche:
Incidenti in bici a Berlino: i distretti più colpiti

Furti di biciclette a Berlino: aumentati nel 2022

Secondo un rapporto della polizia, nella prima metà del 2022 sono stati denunciati 12.490 reati di questo, vale a dire un buon 30% in più rispetto alla quota dello stesso periodo, nell’anno precedente. Va inoltre considerato anche il fatto che questa valutazione escluda, per forza di cose, le persone che decidono di non denunciare il furto della bici e che sono comunque numerose. Questi dati emergono dalla risposta a un’interrogazione parlamentare presentata deputato dei Verdi Vasili Franco e riportata per la prima volta dal quotidiano Tagesspiegel.

I furti di biciclette si sono concentrati soprattutto nell’area di Alexanderplatz (123 biciclette rubate). Al secondo posto troviamo Alt-Treptow, a Treptow-Köpenick (121), e al terzo il Chamissokiez di Kreuzberg (110). Segue il Wrangelkiez di Friedrichshain-Kreuzberg, con 109 furti denunciati. A prescindere dalla pandemia, inoltre, è aumentata anche l’entità dei danni, che nel 2019 si aggirava ancora intorno ai 20,5 milioni di euro (12.887 biciclette rubate), mentre nel 2021 è cresciuta fino a 22 milioni di euro. Non sono ancora ancora disponibili dati per il 2022.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest