Berlino, auto sulla folla: un morto e otto feriti

auto sulla folla

Un’auto ha investito un gruppo di pedoni a Breitscheidplatz, nel quartiere berlinese di Charlottenburg, schiantandosi poi contro la vetrina di una profumeria. Il conducente è stato arrestato, ma non è ancora chiaro se il giovane guidatore si sia lanciato deliberatamente con l’auto sulla folla o se l’incidente sia stato il frutto di un malore o di una perdita di controllo del veicolo.


Leggi anche:
Auto sulla folla a Berlino, aggiornamenti: il responsabile è un 29enne. Morta un’insegnante di 51 anni

L’incidente è avvenuto intorno alle 10.30 del mattino di oggi, mercoledì 8 giugno. Un portavoce dei vigili del fuoco, intervenuti sul posto, ha comunicato ai media il decesso di una delle persone colpite. Inizialmente si era parlato di ben 30 feriti, ma al momento sembra invece che il conteggio sia fermo a otto. L’incidente è avvenuto sulla Tauentzienstraße, all’altezza di Breitscheidplatz, vicino al memoriale del Kaiser Wilhelm.

Sul posto sono intervenuti 60 vigili del fuoco e numerosi agenti della polizia di Berlino. La zona è stata temporaneamente interdetta al traffico.

L’auto sulla folla a Charlottenburg fa temere un attentato come quello del 2016

L’attenzione è particolarmente alta anche perché il luogo dell’incidente è molto vicino al punto in cui, nel 2016, Anis Amri si lanciò con un camion sulla folla del mercatino di Natale di Breitscheidplatz, uccidendo undici persone e ferendone 67.


Leggi anche:
Strage di Berlino, tutti sulle tracce di Anis Amri. Forse avvistato a Berlino mercoledì

 

 


P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest