Telefonata tra Scholz e Zelensky: l’Ucraina conta sulla Germania per ingresso nell’UE

si riarma
Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy Foto: EPA-EFE/JOHANNA GERON / POOL

Nella giornata di martedì c’è stata una nuova telefonata tra il cancelliere federale Olaf Scholz e il presidente ucraino Wolodymyr Zelensky.

Il contenuto della conversazione ha riguardato soprattutto i negoziati tra Ucraina e Russia e i presupposti per una trattativa di pace. Si è affrontato inoltre il tema del sostegno di Berlino a Kiev.


Leggi anche:
Il cancelliere Scholz, un’ora al telefono con Putin: “Non ha cambiato idea”

Il cancelliere tedesco al telefono con Zelensky

Reduce da una telefonata di circa un’ora con Vladimir Putin, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha parlato di nuovo anche con il presidente ucraino Zelensky. Dopo il confronto a distanza con Putin, Scholz aveva dichiarato a t-online di aver trovato il presidente russo fermo sulle sue posizioni. Il colloquio telefonico con Zelensky, invece, ha fatto emergere dei punti di contatto, o almeno questo è quello che riferiscono le agenzie.

Il portavoce del governo, Steffen Hebestreit, ha dichiarato che i due politici si sono confrontati sull’attuale situazione militare e umanitaria in Ucraina. Hanno inoltre concordato “sulla necessità di una soluzione diplomatica negoziata”. Entrambi considerano tuttavia una condizione imprescindibile il ritiro delle truppe russe e la cessazione immediata delle ostilità. Scholz e Zelensky, infine, hanno parlato di un ulteriore sostegno a Kiev da parte di Berlino e “hanno concordato di rimanere in stretto contatto”.

Dopo la telefonata, il presidente ucraino ha commentato su Twitter lo scambio di opinioni avuto con Scholz, definendolo “produttivo”. Ha aggiunto quindi di apprezzare il supporto della Germania, anche per quanto riguarda il sostegno difensivo, e di contare sull’appoggio di Berlino “sulla strada verso la piena adesione dell’Ucraina all’UE”

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest