Workshop di fotografia open air per principianti a Berlino

Foto di Luigi Mazzucchi

Le Balene Possono Volare organizza, con la collaborazione di Digital Camera School, un workshop di fotografia open air per principianti a Berlino.

Workshop di fotografia open air per principianti a Berlino

La fotografia è il mezzo comunicativo più utilizzato e probabilmente anche il più immediato. Attraverso Il workshop di fotografia open air, organizzato da Le Balene Possono Volare, insieme a Digital Camera School, si cercherà di capire il potenziale narrativo delle immagini, attraverso il cambiamento della realtà una volta immortalata.

Foto di Luigi Mazzucchi

Ecco il workshop nel dettaglio

COSTO
120 euro – Early Bird fino al 5 giugno 2022
150 euro – dal 6 giugno 2022

ISCRIZIONI O INFORMAZIONI:
[email protected]

PROGRAMMA

Sabato 11 giugno 2022
10.00: ritrovo e inizio parte teorica presso Lustgarten (Unter den Linden 1, 10178 Berlin)
11.30: pausa caffè
11.40: ripresa parte teorica
13.00: fine parte teorica e pranzo in zona
14.30: distribuzione busta con la “missione” del pomeriggio.
14.45: inizio sessione pratica in gruppo
15.30: inizio sessione in solitaria
18.00: ritrovo e termine lavori

Domenica 12 giugno 2022
NOTA: porta con te uno dei tuoi libri di narrativa preferiti (se non ce l’hai, comunicacelo, ti forniremo noi un libro a nostra scelta)
10.00: ritrovo presso Lustgarten (Unter den Linden 1, 10178 Berlin) e spiegazione esercizio (agli iscritti verrà fornita ubicazione esatta)
10.15: prove in gruppo
11.00: inizio sessione in solitaria

Giovedì 15 giugno 2022
19.00: ritrovo presso Oblomov (Lenaustrasse 7, 12047)
revisione e scelta delle foto
post-produzione
chiusura workshop ore 21.00

Foto di Luigi Mazzucchi

Argomenti trattati di sabato (nella parte teorica)
Composizione
I principi per una buona composizione
Errori da evitare
Linee/vettori/punti di forza: come sfruttarli
Masse e colori
Comunicazione
Cosa rende così potente la fotografia?
La teoria del “decido io”
Divario tra realtà e fotografia: difetto o potenzialità?
Tecnica

Verranno inoltre dati consigli personalizzati in base al mezzo fotografico posseduto

INFORMAZIONI UTILI

Per poter partecipare non servono conoscenze pregresse
Il workshop, aperto anche ai principianti, si può affrontare con qualsiasi mezzo fotografico (smartphone/fotocamera)
Numero minimo di partecipanti: 5
Numero massimo di partecipanti: 12

Foto di Luigi Mazzucchi

CONDUCE

Luigi Mazzucchi è fotografo e docente di fotografia. Laureato in sociologia, ha un master specialistico sull’organizzazione di eventi.
Nel 2011 co-fonda la Digital Camera School, società che organizza corsi, workshop ed eventi di fotografia. La Digital Camera School oggi è presente in 60 città in Italia con oltre 200 corsi proposti ogni anno e circa 2500 iscritti annuali.
Interessato al linguaggio fotografico, ama la street photography così come il reportage e la fotografia concettuale. Si cimenta inoltre nella realizzazione e pubblicazione di fanzine e libri fotografici.
La passione per la storia della fotografia e della cinematografia lo portano a offrire, nel suo approccio didattico, una visione multidisciplinare, peculiare e stimolante.

ORGANIZZA

Le Balene Possono Volare.
Le Balene Possono Volare è un progetto fondato da Mattia Grigolo, giornalista, autore e insegnante di scrittura creativa. 
Propone diversi workshop, laboratori creativi ed eventi a Berlino, quali presentazioni di libri, letture, vernissage e concerti.


Mattia Grigolo. Foto di Luigi Mazzucchi
Leggi anche:
Scrittura creativa, ci siamo dentro fino al collo! Diretta con Mattia Grigolo (Le Balene Possono Volare)

 

Digital Camera School
Nasce nel 2011, a Lodi, grazie alla passione e all’intuizione di Marco e Luigi. La passione, naturalmente, è quella della comunicazione attraverso le immagini, sempre più centrale non solo a livello professionale, ma anche nelle vite quotidiane dei fondatori. Per questo, Digital Camera School si occupa di corsi di fotografia, eventi e progetti legati a questo linguaggio in costante evoluzione. L’intuizione è quella di sostituire all’approccio meramente tecnico, quasi freddo, la centralità dell’emozione.

Il tempo ha dimostrato che questa intuizione era corretta: sono passati undici anni, e oggi Digital Camera School è presente in oltre sessanta città italiane e ha visto partecipare ai propri corsi migliaia di persone. Per dirla con le parole dei fondatori: “Ci piace poter affermare che per quasi tutti il nostro approccio alla tecnica e alla cultura dell’immagine sia stato – e continui ad essere – qualcosa che arricchisce e che contribuisce a rendere più emozionanti alcuni piccoli e grandi momenti della vita”.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest