Berlino abbasserà l’età del voto a 16 anni: raggiunta la maggioranza in Senato

età del voto

Al Senato di Berlino, la coalizione di governo rosso-verde-rosso (SPD, Verdi e Die Linke) a Berlino ha trovato un accordo con i liberali dell’FDP per approvare l’abbassamento dell’età di voto a 16 anni. Il provvedimento, che è ora supportato dalla necessaria maggioranza, riguarderà circa 90.000 potenziali elettori ed elettrici nella capitale tedesca e si applicherà alle elezioni del Land.

“I giovani meritano una voce” ha detto il capogruppo parlamentare dell’SPD Raes Saleh al Tagesspiegel giovedì, dopo i colloqui con il suo omologo FDP Sebastian Czaja. Saleh ha anche definito questa misura, che è stata a lungo supportata dalla coalizione di maggioranza e anche inserita nel programma di governo all’inizio del mandato, una questione di “giustizia intergenerazionale”.

Per modificare l’età del voto occorre una maggioranza di due terzi

L’appoggio dei liberali si è reso necessario perché la modifica dell’età di voto è un emendamento costituzionale, che richiede una maggioranza di due terzi dei membri del Senato, ovvero di 98 deputati su 147 – maggioranza non raggiunta dai soli partiti di governo, che occupano 92 seggi.


Leggi anche:
Linke fuori dal senato di Berlino? Centrale è il tema dell’esproprio dei grandi gruppi immobiliari

Con i 12 voti dei liberali, l’approvazione della modifica alla legge elettorale del Land è assicurata, tuttavia Saleh ha dichiarato di desiderare, per questo provvedimento, la maggioranza più ampia possibile e di aver invitato a discuterne anche il gruppo parlamentare della CDU. L’invito, finora, non sarebbe stato accolto. Saleh ha anche specificato che non è previsto alcun invito per i deputati di AfD e ha dichiarato “I populisti di destra non saranno mai invitati a parlare”.

In altri cinque Länder si vota a 16 anni

Nella città-stato di Berlino, l’età del voto è già fissata a 16 anni per le elezioni dei consigli distrettuali, solo per il voto al Senato è ancora richiesta la maggiore età. Berlino sarà il sesto Land tedesco ad abbassare l’età di voto a 16 anni. L’ultimo in ordine di tempo ad approvare questa misura è stato il Baden-Württemberg, all’inizio di aprile. Nel Brandeburgo, nelle città-stato di Brema e Amburgo e nello Schleswig-Holstein, l’età del voto per le elezioni statali è già fissata 16 anni.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest