Attacco con arma da fuoco all’università di Heidelberg: morto l’attentatore

0
391
università di Heidelberg
Photographs by Radosław Drożdżewski (User:Zwiadowca21), CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Sono stati veri e propri momenti di terrore, quelli vissuti all’interno dell’università di Heidelberg, dove un aggressore armato ha ferito diverse persone all’interno del campus. La polizia di Mannheim ha parlato di un attacco sferrato con un’arma da fuoco lunga all’interno di una sala conferenze. Il responsabile, che avrebbe agito da solo, è rimasto ucciso.

Spari all’università di Heildeberg: diversi i feriti, morto il responsabile

Nonostante la polizia non ritenga che sussistano, al momento, ulteriori pericoli, l’area circostante resta transennata e perlustrata per ragioni di sicurezza. Le forze dell’ordine restano dunque schierate presso il complesso residenziale di Neuenheimer Feld, in cui si trovano, tra le altre cose, il giardino botanico e parti dell’ospedale universitario.


ex compagna

Leggi anche:
Mutilò brutalmente l’ex compagna: dopo nove anni, a processo a Berlino

In base a quanto riportato dall’agenzia di stampa tedesca dpa e riportato da parte della stampa, l’attacco all’interno dell’università di Heidelberg sarebbe stato sferrato con particolare efferatezza.

Non si sa ancora se gli obiettivi dell’attentatore fossero casuali oppure predeterminati. Intanto, la stazione radio SWR ha riferito che l’università avrebbe chiesto via e-mail ai suoi studenti di evitare la zona. Si attendono gli sviluppi delle indagini già in corso.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest