Berlino, 38enne aggredisce bambina di nove anni nella stazione della metro

nove anni
Phaeton1, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

Un uomo di 38 anni ha aggredito una bambina di nove anni sulla piattaforma della stazione della metro di Oskar-Helene-Heim, a Dahlem, nel distretto berlinese di Steglitz-Zehlendorf. L’episodio si è verificato venerdì mattina e l’allarme è stato dato immediatamente da altri viaggiatori.

Aggredisce bambina di nove anni: è successo a Dahlem, a una fermata della U3

La ricostruzione dei fatti è stata invece fornita dalla polizia sabato mattina. Le forze dell’ordine sono state allertate attorno alle 7.30, quando il 38enne ha improvvisamente colpito più volte la bambina in prossimità della testa, mentre scendeva dalla metro della linea U3. A quel punto la bambina è caduta e l’uomo ha continuato a infierire, sferrandole dei calci alla testa. Pare anche che abbia raccolto il cellulare della piccola, nel frattempo caduto a terra, per poi scagliarlo contro di lei.


Leggi anche:
Aggressione nella U-Bahn: ricercati tre uomini fra i 18 e i 25 anni

 


Quando la polizia è arrivata sul posto, il 38enne ha opposto resistenza e attaccato fisicamente i poliziotti, che però non sono rimasti feriti. La bambina è stata intanto curata da una squadra di soccorso dei vigili del fuoco e consegnata ai genitori, arrivati sul posto nel frattempo.

L’aggressore è stato invece preso in custodia dalle forze dell’ordine e ha dovuto fornire un campione di sangue, prima di essere rilasciato. Dovrà ora rispondere di lesioni personali, danni alla proprietà, resistenza e aggressione contro le forze dell’ordine. Intanto sono in corso nuove indagini, ma la polizia di Berlino non ha fornito alcuna informazione sui retroscena dell’aggressione.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest