Prenzlauer Berg: 15.000 case senza elettricità a causa di un incendio

0
135
senza elettricità
Incendio a Lichtenberg, Berlino, 2016. Andreas Trojak, CC BY 2.0 , via Wikimedia Commons

A Berlino, questa mattina sono circa 15.000 le case rimaste senza elettricità. La causa è un incendio sviluppatosi all’interno della linea di alimentazione. Secondo la polizia pare che un ponte pedonale in Dänenstraße, sotto il quale passa, per l’appunto, la linea di alimentazione, fosse completamente in fiamme. Inevitabile e comprensibile il disagio dei residenti.

15.000 case senza elettricità: la situazione tornerà normale nel pomeriggio

Si ritiene che l’elettricità possa tornare negli appartamenti non prima del pomeriggio. Per quanto riguarda la dinamica dell’incidente, pare che l’incendio abbia danneggiato un tubo dell’acqua, come riportato dal quotidiano tedesco Berliner Zeitung. Questo ha sicuramente contenuto il fuoco, ma al tempo stesso grandi quantità d’acqua si sono riversate sui binari della ferrovia.

Fin dalle prime ore di questa mattina, erano sul posto i dipendenti di Stromnetz Berlin, Wasserbetriebe e Deutsche Bahn. L’entità del danno potrà tuttavia essere determinata solo quando l’incendio potrà considerarsi completamente spento e la situazione sicura.


rissa di 100 persone

Leggi anche:
Berlino, rissa di 100 persone in Karl-Marx-Straße, Neukölln

 


L’incidente pare di natura dolosa

Dai primi rilievi pare che l’incendio sia di natura dolosa, anche se non sono state divulgate ulteriori informazioni. Questo sarebbe coerente con una storia passata fatta di frequenti attacchi alle infrastrutture di Berlino.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest