Covid19, il Presidente della Stiko: “Normalità in Germania entro la metà del 2022”

0
118
metà del 2022

Il presidente della Commissione permanente per le vaccinazioni (Stiko), Thomas Mertens, ha dichiarato mercoledì di ritenere che la maggior parte delle restrizioni contro il Corona possano essere eliminate, in Germania, entro la metà del 2022.

Restrizioni eliminate entro la metà del 2022?

“Sono fiducioso che potremmo vivere normalmente entro la metà dell’anno” ha riferito Mertens al quotidiano Schwäbische Zeitung, durante il Bodensee Business Forum che si è tenuto a Friedrichshafen mercoledì. E ha precisato di intendere, con questa espressione, che potremo “muoverci normalmente nella vita quotidiana”.

“La nostra protezione delle categorie a rischio: un clamoroso successo”

Condizione fondamentale per questa possibilità, secondo il presidente della Stiko, è il fatto che siano state protette adeguatamente le categorie a rischio. In questo senso il virologo ha addirittura parlato di “clamoroso successo”.

Non ci sono state morti di massa nel gruppo delle persone a rischio, nel nostro Paese” ha ribadito. E ha aggiunto che la vaccinazione a tappeto dei gruppi prioritari, prima di ogni altro motivo, è stata la chiave di volta di questo successo.


fine emergenza covid

Leggi anche:
Germania, il ministro della salute: fine emergenza Covid a novembre

 


Si discute intanto sulla cessazione dello stato di emergenza

Nel frattempo, a livello politico si discute della possibilità di far cessare lo stato di emergenza entro il 25 novembre, e cioè di non prorogare il cosiddetto “stato di situazione epidemica di rilievo nazionale“, base giuridica per tutte le restrizioni anti-covid in Germania. Il ministro della salute, Jens Spahn, si è detto favorevole a tale cessazione, ma il dibattito è ancora animato.

(Fonte, Berliner Zeitung)

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest