Coronavirus: la STIKO consiglia la terza dose per gli over 70

0
136
terza dose raccomandazione STIKO

La Commissione permanente per le vaccinazioni, che in Germania stabilisce per quali categorie sia da raccomandarsi la vaccinazione contro il Covid, ha esteso la raccomandazione sulla terza dose agli over 70 e ad alcuni specifici gruppi professionali, come gli operatori sanitari e il personale delle case di riposo. In precedenza, la raccomandazione della Commissione includeva solo per persone immunocompromesse e quelle con specifiche patologie che le esponevano a un rischio più alto di decorso grave, in caso di contagio. La terza dose dovrebbe essere somministrata a non meno di sei mesi dalla seconda e, se possibile, dovrebbe consistere dello stesso vaccino mRNA delle prime due.

I vaccinati con Johnson & Johnson sono meno protetti

Chi ha ricevuto il vaccino Johnson & Johnson, invece, dovrebbe ricevere una dose di richiamo con un vaccino mRNA già quattro settimane dopo l’inoculazione, dal momento che la singola dose del vaccino americano si starebbe dimostrando molto meno efficace delle altre contro le varianti del virus, in particolare contro la variante Delta, che è al momento la più diffusa a livello nazionale. Fra i vaccinati con questo particolare preparato, che in Germania sono poco più di tre milioni, sarebbero più comuni i contagi.


Leggi anche:
Colpo di scena in Germania: tasso di vaccinazione più alto del previsto

La STIKO ha motivato la raccomandazione con il fatto che la protezione garantita dal vaccino si affievolisce nel tempo, incrementando soprattutto le possibilità di contagi asintomatici o con sintomi lievi – che comunque non impediscono al portatore di contagiare altri, espandendo il rischio per le categorie più fragili e per chi non può essere vaccinato a causa di specifici problemi di salute preesistenti. Nelle persone anziane, la cui risposta immunitaria è più debole, è anche possibile che si verifichino decorsi gravi nonostante la vaccinazione.

Anche l’EMA raccomanda la terza dose

In diversi Stati della federazione tedesca, nelle scorse settimane, si erano già iniziate le campagne di richiamo per la somministrazione della terza dose, anche senza una raccomandazione specifica della STIKO. Inoltre, all’inizio della settimana, anche l’EMA (l’Agenzia Europea del Farmaco), ha emesso una raccomandazione simile per il richiamo, rivolta però a tutti i maggiorenni e solo con il vaccino BioNTech-Pfizer.

facebook
Twitter
Pinterest