Valentina Mira a Berlino per raccontare lo “stupro normale”

0
215
Valentina Mira

Presentazione del libro d’esordio di Valentina Mira a cura de Le Balene Possono Volare e Rivista Eterna.

“Ma tu, lo sai almeno cos’è uno stupro?”

Campeggia sulla quarta di copertina una frase che è un pugno, un peso e una sentenza al contrario. 
In copertina il primo piano di una ragazza, una sigaretta ormai terminata tra le labbra, gli occhi macchiati di lacrime e lo sguardo che sembra ripetere quella stessa frase.
È X, il libro di esordio di Valentina Mira, romana classe ’91, autrice e giornalista per Il Manifesto e il Corriere della Sera.

Valentina Mira

Un racconto importante

X è un libro importante, per ciò che racconta e dice, ma ancora di più per come lo racconta e come lo dice. Con la rabbia di chi non accusa con il paraocchi, ma invece sentenzia – lo abbiamo scritto – con la lucidità del carnefice pur essendo vittima.
Edito da Fandango, X è un storia vera, amarissima, che non si nasconde e anzi. È un rapporto, la fratellanza che si inceppa. È narrativa calamita per la speranza, perché a volte dire, anche se risulta estremamente difficile, significa salvare.
Ecco, questo libro, è un libro violento che racconta la violenza. Perché sia di aiuto.

Valentina Mira a Berlino

Grazie a Le Balene Possono Volare, Yanez Magazine e Rivista Eterna, Valentina Mira sarà a Berlino l’8 ottobre, per presentare il suo libro al pubblico degli expat italiani.
A presentare l’evento sarà Mattia Grigolo, fondatore de Le Balene Possono Volare, di Yanez Magazine e di Rivista Eterna.
A moderare sarà Gegia Collettini, expat di lunga data, anche lei figlia della periferia capitolina.
A seguire dj set a cura di Musica Matta, per Records From Far Away.

L’evento è gratuito con prenotazione obbligatoria. Posti limitati, accesso consentito solo con vaccinazione completa o test antigenico entro le 24 ore.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: [email protected] oppure [email protected]


libri su Berlino

Leggi anche:
Due libri su Berlino che dovete assolutamente leggere

 


Il libro

X è un romanzo e una lettera. Valentina scrive al fratello con cui non parla da anni per raccontargli quello che ne è stato di lei e quello che non ha avuto il coraggio di dirgli in passato. Torna all’estate del 2010, l’estate della sua maturità. Una festa, alcool e musica nelle casse. La musica l’ha messa G., amico di tutti e amico di Valentina. Quella notte G. diventa uno stupratore. Valentina non lo denuncerà mai, come, il novanta per cento delle donne violentate, quel danno resta taciuto per anni. X racconta il tabù e lo stigma che accompagnano lo stupro, con una forza e una franchezza senza precedenti.

facebook
Twitter
Pinterest