Germania, tre uomini in fuga da una struttura psichiatrica. La polizia: “Non accettate autostoppisti”

0
110
Rosenzweig, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

La polizia del Baden-Württemberg ha messo in guardia la popolazione locale dopo la fuga di quattro uomini considerati pericolosi da un ospedale a Weinsberg, vicino a Heilbronn. Per tre dei fuggitivi era stata disposto il cosiddetto Maßregelvollzug, ovvero la custodia non in carcere ma in una struttura psichiatrica in seguito a una condanna. Anche il quarto fuggitivo è stato condannato, ma il verdetto non è ancora definitivo. In particolare, le forze dell’ordine raccomandano agli automobilisti di non far salire autostoppisti nella propria auto, dal momento che si ritiene che i fuggitivi possano essere armati.

Per agevolare le ricerche, la polizia ha diffuso gli identikit dei quattro uomini, che hanno fra i 24 e i 37 anni. La fuga risalirebbe a mercoledì sera, intorno alle 22 e la polizia avrebbe già trovato e arrestato uno dei quattro uomini, Benjamin N. Nonostante il dispiegamento di forze che ha visto coinvolti diversi agenti sulle strade locali e un elicottero a pattugliare la zona dall’alto, degli altri tre non si hanno ancora notizie.


Leggi anche:
Sparatoria a Lichtenberg, due aggressioni forse legate alla gelosia

I fuggitivi erano stati condannati per reati violenti

Non sono stati forniti dettagli circa le ragioni per cui i fuggitivi erano soggetti a Maßregelvollzug – una misura detentiva che si applica normalmente ai tossicodipendenti o alle persone con gravi patologie psichiatriche, in alternativa alla custodia in carcere. Si sa unicamente che tutte e quattro le condanne hanno a che fare con reati violenti. I quattro fuggitivi avrebbero infranto una finestra e si sarebbero calati per diversi metri. Non si hanno indicazioni certe sull’eventualità che siano entrati in possesso di armi di qualsiasi tipo, ma un portavoce della polizia ha fatto sapere giovedì che “non è possibile escluderlo”.

Il Klinikum am Weissenhof – Centro di Psichiatria Weinsberg è un ospedale pubblico collegato all’Università di Heidelberg, che fa parte della giurisdizione del Land del Baden-Württemberg ed è il punto di riferimento per i trattamenti psichiatrici, psicoterapeutici e di medicina psicosomatica per la regione di Heilbronn.

L’identikit dei tre uomini fuggiti dalla struttura psichiatrica a Heilbronn.

Da sinistra: Mekail Ademi, Yousef Cherif, Cristian Duga. Fonte: Polizia del Baden-Württemberg.

L’identikit dei tre fuggitivi è il seguente:
Mekail Ademi, 28 anni, alto circa 1,84 per 70 chili, 28 anni, magro, occhi e capelli castani, barba, stempiato, naso adunco.
Yousef Cherif, 24 anni, alto circa 1,89 per 69 chili, magro, piercing a entrambe le orecchie, diverse cicatrici, occhi castani, capelli neri corti e ricci, gambe arcuate.
Cristian Duga, 36 anni, alto circa 1,71 per 57 chili, piercing a entrambe le orecchie, vari tatuaggi, capelli corti color castano scuro.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!