Addio a Tegel: cena gratuita all’aperto per salutare il vecchio aeroporto

0
257
cena gratuita all'aperto
Olivier Cleynen, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Per dire addio all’aeroporto di Tegel, il 7 agosto il senato cittadino offrirà la “Cena della libertà“, una piccola cena gratuita all’aperto. I costi saranno sostenuti anche da Visit Berlin, il portale ufficiale del turismo a Berlino, dalla Berlin Messe e dal Tegel Project.

Non più di 2000 ospiti, tra berlinesi e turisti, si incontreranno sulla vecchia pista di atterraggio dell’ex aeroporto. Qui si terrà, dalle ore 18.00 alle ore 22.00, una sorta di picnic. L’ingresso è previsto a partire dalle ore 15.30.

Performance musicali durante l’evento

Allieteranno l’atmosfera le esibizioni di alcune band ed artisti locali. “Sarà tutto tipicamente berlinese… colorato!” dichiara Visit Berlin, annunciando una varietà di suoni e musiche che andranno dalla world music allo swing.


Leggi anche:
Emergenza taxi al BER: file infinite, disagi e proteste

 


Gli ospiti sono incoraggiati a portare altro cibo

Agli intervenuti verranno distribuite delle dinner-box contenenti rainbow-bowl, Mini-Macaron e composto di frutta fredda. A parte questo, gli invitati sono comunque incoraggiati a portare con loro altro cibo.

Il sindaco Müller: “Berlino è tornata!”

Il sindaco Michael Müller ha dichiarato: “Con la cena della libertà a Tegel vogliamo dire ‘grazie’, dare un esempio e far vedere che Berlino è tornata! Anche se dobbiamo ancora rispettare le regole e stare attenti, eventi open-air come questo ci permettono di essere di nuovo presenti, per i berlinesi come per gli ospiti della città. Sarà una bella serata che non vedo l’ora di vivere”.

Addio a Tegel, cena gratuita all’aperto: come partecipare

Chi vuole partecipare all’evento deve registrarsi in anticipo online a partire da oggi, 26 luglio. Ovviamente dovranno essere osservare tutte le regole in vigore per arginare la pandemia di Covid19. I visitatori dovranno dunque essere vaccinati, guariti o presentare un test negativo. Obbligatorie le mascherine FFP2 per chiunque si sposti temporaneamente dal proprio posto.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!