Allarme bomba nell’ufficio di Angela Merkel: ma sono tazzine e piattini

0
354
allarme bomba
Angela Merkel. Di Olaf Kosinsky, CC BY-SA 3.0 DE , via Wikimedia Commons

Nella giornata di giovedì ci sono stati momenti di agitazione per un allarme bomba nell’ufficio elettorale di Angela Merkel, che si trova nel centro della città di Stralsund, storico collegio della cancelliera. La notizia è stata confermata dalla polizia e divulgata dall’agenzia di stampa tedesca dpa.

Molta preoccupazione per un pacco misterioso

Nel pomeriggio, infatti, un uomo sospetto ha fissato un misterioso pacco alla casetta della posta dell’edificio. Vista la potenziale pericolosità della situazione, sono stati attivati immediatamente il servizio recupero munizioni e l’unità dei vigili del fuoco per il recupero di materiali pericolosi. La zona è stata inoltre interdetta ai passanti e anche i residenti delle case adiacenti hanno lasciato le loro abitazioni per precauzione.


spia russa

Leggi anche:
Arrestata spia russa: è uno scienziato e lavorava in un’università tedesca

 


Allarme bomba per la cancelliera… ma si trattava di tazzine e piattini

Dopo aver esaminato il contenuto del pacco, la polizia ha dato il via libera. Il pacco conteneva infatti solo oggetti di uso quotidiano, nello specifico tazzine e piattini.

Si è rivelata infine innocua una lettera contenente polvere bianca, sempre contenuta all’interno dello stesso pacco, anche se una portavoce della polizia ha aggiunto che la polvere è ancora oggetto di esami più approfonditi.

Sospetto identificato dalla polizia

Una descrizione dettagliata dell’uomo sospetto, fornita da testimoni presenti sul posto, ha portato al fermo di un 43enne. L’uomo è un residente di Stralsund e ha dichiarato durante l’interrogatorio che il pacco era da considerarsi un regalo ed è stato in seguito rilasciato.

Un residente ha inoltre riferito al giornale “Ostsee-Zeitung” che pacchetti simili erano stati appesi all’esterno delle abitazioni anche nei giorni precedenti, ma che questo non aveva destato particolare allarme.

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte su Facebook!

facebook
Twitter
Pinterest