Da martedì si rientra in aereo in Germania solo con test negativo. I dettagli

0
385

Viaggi e Coronavirus: a partire da martedì, rientrare in Germania in aereo sarà possibile solo dopo aver presentato un test negativo. Lo ha detto oggi il ministro tedesco della salute Jens Spahn, che ha dichiarato di aver “appena firmato” il nuovo regolamento, che sarà applicato dalla mezzanotte del 30 marzo e quindi da martedì sera.


sistema sanitario

Leggi anche:
Il ministro della salute Spahn: rischiamo il collasso del sistema sanitario ad aprile

 


Spahn aveva inizialmente parlato di lunedì, come della data di entrata in vigore delle nuove norme, ma ha giustificato la piccola dilazione sulla base del fatto che compagnie aeree e viaggiatori abbiano bisogno di “un po’ più di tempo” per prepararsi. Ci sono infatti alcuni Paesi in cui le infrastrutture per i test “non sono ancora così sviluppate”.

Come si applica il nuovo regolamento

Le nuove disposizioni si applicano sempre e questo vuol dire indipendentemente da quale sia la situazione pandemica del Paese da cui si vola verso la Germania. Il test va inoltre fatto almeno 48 ore prima dell’ingresso, con costi a carico degli stessi viaggiatori.

Test negativo: chi ne è sprovvisto non si imbarcherà

Il ministro ha precisato che chiunque non abbia un test negativo non potrà imbarcarsi. Le compagnie aeree che imbarchino persone sprovviste di test verranno multate.

Coloro che risultassero positivi, dovranno stare in quarantena secondo le norme vigenti nel Paese ospitante. E dovranno sostenere i relativi costi.

(Fonte, Berliner Zeitung)