Fiumi in piena in Germania: anche il Meno a rischio esondazioni?

0
3592
Meno
Photo by Nazrin B-va

Redazione di Francoforte

Dopo le recenti esondazioni del Reno, a seguito delle incessanti piogge delle ultime settimane anche i fiumi dell’Assia hanno raggiunto livelli importanti, e vengono attentamente monitorati dagli enti preposti.

Mentre a Francoforte la situazione si mantiene sotto controllo, in altre zone dell’Assia la situazione è mostrata più critica già da mercoledì. Ad esempio, la città di Büdingen (circa 50 chilometri da Francoforte) è stata particolarmente colpita da inondazioni, che hanno provocato notevoli disagi e interruzioni della fornitura di elettricità a causa di allagamenti dei sistemi di alimentazione.


Francoforte

Leggi anche:
Torna “Il Mitte Francoforte”. Flaviano Maggi guida un nuovo team

 


 

L’attenzione del l’Ufficio statale dell’Assia per la conservazione della natura, l’ambiente e la geologia (HLNUG) è prima di tutto rivolta ai fiumi Nidda, Kinzig, Fulda e Nidder, per i quali sono già stati registrati ulteriori aumenti del livello dell’acqua nonostante l’attenuazione registrata ad inizio settimana.

Fra le cause, la nuova ondata di precipitazioni e lo scioglimento della neve provocato dall’aumento di temperatura rispetto alla scorsa settimana. Per quanto riguarda il Meno, non sono ancora stati raggiunti valori di allerta, anche se i livelli dell’acqua rimangono elevati.

Si parla infatti ufficialmente di inondazioni solo quando il Meno raggiunge un livello di più di 340 centimetri alla stazione di misurazione di Osthafen, dove il livello del fiume in si attesta normalmente sui 152 centimetri. Anche se il livello di mercoledì è solo a 278 centimetri, non sono esclusi possibili ulteriori sviluppi. Fra le raccomandazioni delle autorità cittadine, si esortano in particolare i cittadini a prestare attenzione alle cantine.
I valori attuali del livello dei fiumi del Land, così come le le previsioni ufficiali su eventuali piene sono continuamente aggiornati sul sito.

facebook
Twitter
Pinterest