Azienda tedesca sviluppa un vaccino contro il Covid-19: “Efficace oltre il 90%”

0
91
vaccino
vaccino

Le aziende farmaceutiche Biontech e Pfizer sono a una svolta: prevedono infatti di presentare la domanda di approvazione del loro vaccino contro il Coronavirus negli USA già a novembre. Dopo l’annuncio, le quotazioni in borsa delle due società starebbero salendo alle stelle.

I risultati registrati finora sarebbero impressionanti. La Biontech, con sede a Mainz, nella giornata di lunedì ha infatti presentato insieme al suo partner americano Pfizer dati incredibilmente positivi relativi alla fase 3 della sperimentazione, ancora in corso. Secondo questi dati, nei primi 94 soggetti a cui è stato iniettato il vaccino, il rischio di contrarre il Covid19 si sarebbe presentato più basso di oltre il 90%.

Questo fa di Biontech e Pfizer le prime aziende al mondo a presentare dati così incoraggianti, requisito fondamentale per l’approvazione finale.

vaccino photo

“Questa è la prima prova che il Covid-19 può essere prevenuto attraverso un vaccino”, ha dichiarato alla Reuters il CEO di Biontech, Ugur Sahin.

“Un’efficacia di più del 90% è eccezionale” ha sottolineato Sahin, che ha inoltre dichiarato a Bloomberg: “Questo dimostra che il Covid-19 può essere controllato. In conclusione, è davvero una vittoria per la scienza”.

Il vaccino BNT162b2 era stato sviluppato da Biontech nel progetto “Lightspeed” (Lichtgeschwindigkeit) da metà gennaio. La succitata fase 3, cruciale per l’approvazione, è iniziata in vari Paesi alla fine di luglio.

Secondo le informazioni fornite, i risultati saranno valutati in modo definitivo solo quando si raggiungerà un totale di 164 casi. Lo studio esaminerà anche la misura in cui la vaccinazione non solo protegge da Covid-19, ma anche da gravi decorsi della malattia. Nel complesso, sia l’effetto protettivo che gli eventuali effetti collaterali saranno monitorati per un periodo di due anni.

Intanto, nell’attesa di ulteriori dati a conferma dell’efficacia del vaccino, la Commissione Europea “firmerà presto” un contratto con Pfizer e Biontech “per 300 milioni di dosi“.

Lo annuncia su Twitter la presidente Ursula von der Leyen, che definisce inoltre i risultati del trial clinico “una grande notizia” e aggiunge: “la scienza europea funziona”. In attesa del vaccino, “continuiamo a proteggerci a vicenda”, conclude.

Berlino, che si sta confrontando con le restrizioni imposte dal suo “light lockdown”, attende con impazienza, come tutto il mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here