Berlino – Racconti Urbani: prima puntata di un nuovo podcast. Oggi parliamo di donne

0
72
podcast

Siete sorpresi? Ci fa piacere. Questo è un progetto con pochissime regole, quasi nessuna e, per dirlo alla tedesca, è ganz spontan. Abbiamo pensato di creare un podcast e l’abbiamo fatto, con pochissimi mezzi e ancora in pieno distanziamento sociale. Perché lo abbiamo fatto? Perché questo 2020 ci ha imposto tantissime restrizioni, tante nuove regole che hanno cambiato il nostro modo di lavorare, di divertirci, di relazionarci con gli altri. E tutte queste regole ci hanno fatto venire voglia di un po’ di libertà extra, così ce la siamo presa. Così è nato “Berlino – Racconti Urbani“, che potete ascoltare anche su Apple Podcasts, Spotify, Stitcher, Google Podcasts e Radio Public.

C’è un programma, un tema, una scaletta? Assolutamente no. Certo, parleremo degli argomenti che ci sono cari, parleremo di italiani in Germania, parleremo di Berlino, ma non solo. In questa prima puntata, per esempio, abbiamo deciso di parlare di donne. Perché? Perché ci va. Perché possiamo farlo. Perché di donne ci capita spesso di parlare fra noi, con entusiasmo crescente. Perché lavoriamo con donne che ci raccontano storie appassionanti di altre donne. Perché a volte proprio non ci va giù il modo con cui si parla di donne sugli altri media.

In questa prima puntata del nostro nuovo podcast abbiamo citato alcuni dei ritratti e delle interviste di donne che sono comparse sul Mitte negli ultimi anni, nonché lo splendido podcast Pioniere – Donne che lo hanno fatto per prime, della nostra collaboratrice Valentina Risaliti. Qui di seguito trovate tutti i link per approfondire i contenuti citati nella puntata.

Pioniere – Donne che lo hanno fatto per primeil podcast di Valentina Risaliti

La storia di James Miranda Berry

Berlino è femmina. Intervista a Laura Méritt, pioniera del femminismo sex positive

Berlino è femmina. Videointervista ad Ariel Salleh: ecofemminismo, privilegio maschile e capitalismo

Femminismo islamico: è ora di parlarne

Rights under the veil

Gülin Mansur: workshop per ragazze provenienti da zone di conflitto. Un safe space per resistere

Per finire, dal momento che alcuni di voi hanno già aperto Spotify per ascoltare il podcast, ne approfittiamo per regalarvi anche una piccola playlist dedicata al tema di oggi. Vi consigliamo di tenerla in sottofondo per il resto della giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here