Coronavirus, il Cinema non si ferma: parte CineDì Web, a cura di Mara Martinoli

0
206
CineDì Web
CineDì Web

di Alessia Del Vigo

CineDì, la rassegna cinematografica ideata e curata da Mara Martinoli che ha debuttato lo scorso anno presso il Kino in der Kulturbrauerei, si prepara alla sua seconda edizione, questa volta sul web.

CineDì Web, questo il nome della seconda edizione è una rassegna estiva (19 Maggio – 22 Giugno), spalmata su undici appuntamenti e caratterizzata da un evento bisettimanale, online e gratuito, con il cinema italiano degli ultimi anni.

La selezione comprende alcuni film degli anni 2000 ed è stato reso possibile grazie alla disponibilità di registi, produttori e distributori internazionali.
Nello specifico, verranno condivisi su internet i link di alcuni film italiani, che saranno disponibili per la visione gratuita online per un tempo limitato di un giorno o di almeno una sera, a seconda dell’accordo con le distribuzioni.

I film saranno in lingua originale con sottotitoli in inglese e saranno visionabili sul territorio tedesco e, quando segnalato, in tutta Europa.

Si potrà inoltre fruire di alcuni contenuti online associati ai film messi in rete.
A seconda dei casi ci sarà infatti un dibattito con i registi e il pubblico o saranno messi a disposizione messaggi preregistrati.

Il primo film in programma, visibile il 19 Maggio, è La Terra dell’Abbastanza, di Fabio e Damiano D’Innocenzo, vincitori, con il loro Favolacce, dell’Orso D’Argento alla sceneggiatura in occasione dell’ultima Berlinale.

Il progetto è supportato dall’IIC di Berino e di Amburgo.

L’obiettivo principale del progetto è quello di aprire una finestra sul cinema italiano in un momento particolarmente critico per la settima arte.
Durante l´emergenza sanitaria che stiamo vivendo è fondamentale poter far circolare la cultura, rendendola fruibile anche al di fuori dell’Italia, quando possibile gratuitamente.

cinema photo

Dichiarazione di intenti di Mara Martinoli, curatrice del progetto

Negli ultimi cinque anni ho selezionato film italiani per un pubblico internazionale in alcune sale cinematografiche di Berlino, curando numerosi dibattiti con registi e attori.
Chiaramente, ho dovuto fermarmi anche io a causa dell’emergenza legata al Covid -19, poiché le sale cinematografiche sono chiuse fino a data da destinarsi.

CineDì Web è dunque la naturale continuazione del mio lavoro di curatrice di cinema, con un particolare riferimento al progetto CineDì – Italienisches Kino am Dienstag, di cui riprende lo spirito e gli intenti principali e la cui seconda edizione “fisica” è al momento in sospeso.

Infatti, nonostante non sia possibile ricreare la dimensione della sala cinematografica, si vuole in ogni caso mantenere uno spirito di condivisione con un pubblico “virtuale”.

Per il resto, il primo CineDì (avvenuto al Kino in der Kulturbrauerei) è stata una vera e propria avventura, resa possibile grazie ad un crowdfunding e ad un contributo dell’Istituto Italiano di Berlino. La novità di questo progetto online è che adesso, oltre a quello di Berlino, ho anche il supporto dell’Istituto di Amburgo ed entrambi hanno seguito in maniera molto attiva tutte le fasi di preparazione della rassegna.

Contrariamente all’anno scorso, questa volta non ci sono premieres o anteprime, ma sarà un’occasione per riscoprire film di qualche anno fa, quando possibile interagendo online con i loro protagonisti.

La condivisione dei film sarà libera e gratuita per un tempo limitato.

Le istruzioni per accedere ai film e ai dibattiti e i vari contenuti “speciali” legati a ciascun film verrà fornita a breve sul sito degli Istituti Italiani di Berlino e di Amburgo e condivisa sulla pagina FB di CineDì – Italienisches Kino am Dienstag.