Berlino, sospetto Coronavirus nel distretto di Charlottenburg

0
456
Coronavirus
Coronavirus
Photo by Rolf Dietrich Brecher

A Berlino, nel distretto di Charlottenburg-Wilmersdorf, una donna avrebbe accusato dei sintomi che farebbero pensare al Coronavirus. O almeno di “fondato sospetto” ha parlato oggi la senatrice della salute Dilek Kalay. La donna, che pare sia stata in Cina, è al momento ricoverata presso lo Charité. I risultati sono attesi per domani.

Anche domenica si era parlato di un caso sospetto a Berlino, ma l’amministrazione sanitaria aveva in seguito smentito la notizia, precisando che si trattava invece di semplice raffreddore.

Patrick Larscheid, ufficiale sanitario del distretto di Reinickendorf, ha dichiarato che in una metropoli come Berlino ci sono naturalmente più contatti sociali e che questo potrebbe essere uno svantaggio, ai fini delle possibilità di contagio. “Ma non siamo una destinazione frequentata da molti voli provenienti dalla Cina”, ha aggiunto Larscheid. “Ci aspettiamo pochissime malattie”, ha concluso.

Intanto il Dipartimento per la salute del Senato di Berlino ha istituito un’hotline per le persone che temono di aver contratto il Coronavirus. Il numero di telefono da contattare in caso di possibile contagio è 030 9028-2828 e gli esperti possono essere raggiunti tra le 8.00 e le 20.00.
Secondo l’amministrazione sanitaria, sono da considerarsi sintomi sospetti polmonite, tosse, febbre e respiro affannoso, se le persone colpite sono state in Cina, nella regione a rischio, o hanno avuto contatti con persone che ci sono state.

La senatrice Kalay ha tuttavia invitato la cittadinanza a non farsi prendere dal panico.