Berlino e persone diversamente abili: il 5 novembre incontro sulle riforme del 2017

0
106
diversamente abili
diversamente abili

disabili photo

di Amelia Massetti

Il 5 Novembre l’associazione Artemisia e.V. organizzerà, presso l’AWO Begegnugszentrum (Adalbertstrasse 23°), una giornata informativa sul tema Vom Fürsorge zum Teilhaberecht – Cura, partecipazione, diritti.

Protagonista dell’evento sarà la pedagogista sociale e consulente di Lotse Brigitte Steinberg, che parlerà di questo tema alla luce le riforme del 2017, relative all’inclusione e partecipazione delle persone diversamente abili.

Attualmente, le persone con disabilità hanno l’opportunità e il diritto di rimuovere o alleggerire le barriere che incontrano nella loro vita quotidiana, attraverso i servizi di assistenza all’integrazione. Maggiori informazioni sulla richiesta si possono trovare nel Codice sociale 12 §53/54. Dal 2017 esiste la Legge Federale sulla Partecipazione, che viene trasferita nel Codice sociale 9 in 4 fasi e questo processo comporta delle modifiche.

disabili photo

Cosa cambia esattamente?

– C’è un nuovo concetto di disabilità

– C’è una nuova procedura per il piano generale di partecipazione.

– Lo strumento con il quale deve essere registrato l’aiuto di una persona con disabilità deve essere orientato all’ICF. A Berlino, sarà la TIP attualmente in fase di test.

– Ci sono nuovi limiti all’utilizzo dei redditi e dei beni, ma ci sono anche cambiamenti nel contributo di mantenimento dei genitori.

Quali effetti ha la legge federale sulla partecipazione sulla “cura della vita con persone adulte diversamente abili?

A partire dal 2020 (terza fase della riforma), non ci sarà più una distinzione tra alloggi “ambulatoriali” e “stazionari”.

L’aiuto fornito dall’assistenza all’integrazione sarà incentrato sulla persona. Ciò significa che ogni persona diversamente abile, che non può guadagnarsi da vivere da sola, dovrà fare domanda per garantirsi:

  1. la sicurezza di base o servizi di sussistenza (affitto, elettricità, cibo, vestiario…)
  2. l’assistenza all’integrazione (per il necessario supporto nella vita quotidiana)

down syndrome photo

I primi grandi cambiamenti rispetto al 2020 riguarderanno gli alloggi in regime di ricovero (dormitori, gruppi abitativi…). Verrà modificata la definizione delle strutture abitative, che si trasformerà in “forme speciali di alloggio”.

A Berlino c’è un periodo di transizione di due anni prima che la legge venga attuata attraverso appositi regolamenti di attuazione.

In questo incontro Artemisia porrà una serie di domande specifiche, per capire come questi cambiamenti possano migliorare la qualità della vita delle persone diversamente abili a Berlino.

disabilities photo

Considerando che la Germania è uno Stato federale, va precisato che ciò che viene applicato nella regione di Berlino non viene necessariamente applicato anche negli altri Länder.

L’incontro si terrà in tedesco e verrà tradotto in italiano da Toara Fantechi, educatrice bilingue. L’evento, organizzato dall’associazione Artemisia e.V. Inklusion für Alle, è totalmente aperto e completamente gratuito.

Sono gradite donazioni all’associazione Artemisia, anche online. Per chi volesse supportare questa associazione, che da anni si batte per i diritti dei disabili, questi sono i dati!

Artemisia e.V.
IBAN DE03 8306 5408 0004 023358
Deutsch Skatbank Bankleitzahl 83065408

solidarietà photo

Informazioni di riepilogo sull’evento 

Quando: martedì 5 novembre

Orario: dalle ore 18.00 alle 21.00

Dove: AWO Adalberstrasse 23 a 2° piano

Come: U: 8|1|3 Kottbusser Tor- Bus: 140|N29