Hitler era bisessuale e con tendenze sadomaso: la CIA rende pubblico un dossier segreto scritto nel 1943

0
117
Interessante Rednerposen des Führers der nationalsozialistischen Arbeiterpartei, Adolf Hitler! Adolf Hitler machte durch seine Zeugenaussagen vor dem Reichsgericht in Leipzig viel von sich reden.
Hitler
Adolf Hitler posa per la camera, nel 1930.

È stato desecretato dopo più di settant’anni il dossier segreto su Hitler scritto nel 1943 dall’antropologo Henry Field e chiamato “Tratti biografici di Hitler“.

All’interno del dossier, tenuto a lungo nascosto dalla CIA, il leader nazista viene descritto come bisessuale e con tendenze sadomaso. Sarebbe stato inoltre sessualmente attratto dal suo “secondo”, Rudolf Hess, che nel rapporto desecretato è descritto come omosessuale e chiamato “Fräulein Anna” da molti, a causa della sua segreta passione per gli abiti femminili.
Hitler sarebbe stato infine solito frequentare a Vienna, tra il 1910 e il 1913, una pensione per uomini maturi intenzionati a incontrare ragazzi giovani e attraenti.

Le informazioni sono state raccolte sulla base della testimonianza di Ernst Franz Sedgwick, che tra gli anni venti e gli anni trenta faceva parte del circolo ristretto dei collaboratori e degli amici del Führer.

Del tema hanno parlato diverse testate, tra le quali Rainews.