Caffé Pedagogico: con Artemisia, un incontro per parlare di percorsi educativi

0
157
caffè pedagogico artemisia evento

caffè pedagogico artemisia evento

di Amelia Massetti
Presidentessa e fondatrice Artemisia e.V. Inklusion für alle

Artemisia e.V. Inklusion für alle” organizzerà il 10 aprile alle ore 18.00, presso l’AWO, il 2° Dialogo a tema per parlare, insieme a Cristina Ferretti, socia di Artemisia, del “Caffé pedagogico“.

L’idea di formare un gruppo denominato “Caffè pedagogico” prende spunto dall’iniziativa lanciata sul territorio italiano tramite Facebook, già nel 2015, da Fabio Olivieri. Il fine è quello di aprire un dibattito costruttivo tra professionisti e non, in ambito educativo e pedagogico.
Come scrive Fabio Olivieri nel suo elaborato “gli incontri sono volti a problematizzare il noto, esplicitando l’implicito che guida le nostre azioni quotidiane (dei professionisti in ambito educativo e non) in rapporto alla formazione, allo sviluppo e alla promozione di qualità umane e sociali. Il fine di questi incontri è di migliorare la qualità del proprio lavoro attraverso il dialogo accrescitivo”. In ogni incontro verrà trattata una tematica diversa, cercando di venire incontro anche ai bisogni dei partecipanti.

Cristina Ferretti, nata in Italia, ha studiato Scienze dell’Educazione e della Formazione e Scienze Pedagogiche a Macerata. Durante i suoi studi ha partecipato al programma Erasmus Studium e, subito dopo il conseguimento della laurea specialistica, ha lavorato in un’associazione che promuoveva l’occupazione e la formazione continua attraverso il programma SVE. Attualmente iscritta al Master Gestalt Counselling, vive a Berlino e lavora come educatrice in un Kindergarten tedesco.

Cristina ha dato il via a questo progetto a Berlino organizzando incontri mensili. Artemisia e.V. ha deciso di sostenerlo e di invitare Cristina a parlarne all’interno del consueto incontro mensile dell’associazione, in quanto il tema della promozione delle qualità umane e sociali e l’approccio pedagogico riguarda necessariamente anche il tema dell’inclusione delle persone diversamente abili.

Ospite speciale Dario Sorgato, intervistato da Lucia Conti su Il Mitte, con cui Artemisia ha in programma di organizzare quest’estate una Biciclettata in Tandem inclusiva. Dario è una persona ipovedente e lo scorso anno ha inaugurato a Berlino una Biciclettata in tandem per persone ipovedenti, ottenendo un discreto successo. Artemisia e.V. ha quindi pensato di collaborare al progetto e aprire la Biciclettata a tutti i suoi soci, persone diversamente abili e non, e in generale a coloro che amano andare in bicicletta. Dettagli e informazioni per iscriversi e partecipare saranno a breve reperibili sul sito di Artemisia e su quello di Dario Sorgato, fondatore in Italia dell’associazione Onlus NoisyVision.

Altro appuntamento importante da segnalare nell’agenda è quello del 12 Aprile, presso il Werkstatt der Kulturen, alle ore 19.00, per la presentazione della guida Assistenza alle persone con disabilità in Germania. Questa guida è anche il risultato della presenza dell’associazione Artemisia sul territorio, che segnalò a suo tempo l’esigenza di dare informazioni più dettagliate su questo argomento non sempre facile da capire, soprattutto per gli italiani che si sono trasferiti da poco in Germania e provengono da un sistema sanitario molto diverso.
Il Com.It.es, l’Ambasciata Italiana a Berlino e l’AOK Nordost hanno realizzato insieme questo progetto, che si rivolge principalmente alle persone in età adulta, diversamente abili o con disabilità temporanea, e ai loro familiari o persone che se ne prendono cura, facendosi portavoce delle richieste delle associazioni Artemisia e Salutare, che insieme hanno collaborato nella elaborazione delle domande frequenti da parte dei concittadini italiani. Per partecipare all’evento è necessaria inviare una richiesta al Com.It.es. Sarà presente l’ambasciatore d’Italia Pietro Benassi. Seguirà un rinfresco.

Informazioni generali

Dialogo a tema: Caffè Pedagogico

Quando: Martedì 10 Aprile 2018, dalle 18.00 alle 21.00

Dove: presso AWO Begegnungszentrum für Ausländer und Deutsche

Indirizzo: Adalbertstraße 23a, 10997 Berlin (2° piano – sala grande a sinistra)

Come Arrivare: U Kottbusser Tor – Bus 140 – M29