Saisonstart, le gallerie d’arte di Francoforte rimangono aperte durante il weekend

0
150

Saisonstart-Faltblatt-2014-TitelPrint_300Francoforte – comincia domani, venerdì 12, la Saisonstart – l’apertura della stagione – delle gallerie d’arte di Francoforte. Nei prossimi giorni si susseguiranno quindi i vernissage e le gallerie riammarranno aperte – venerdì 12 dalle 18 alle 22, sabato 13 e domenica 14 dalle 11 alle 18 – organizzando eventi collaterali come visite guidate, proiezioni e letture. Il programma intero è disponibile sul sito, ci limitiamo però a segnalare due eventi.

Il primo riguarda più strettamente la cultura italiana, dato alla Frankfurter Westend Galerie, già sede della Deutsch-Italienische Vereinigung, è visitabile una mostra collettiva dedicata a Michelangelo: Michelangelo Heute/oggi. Una serie di artisti infatti presenteranno le loro opere per omaggiare il maestro del Rinascimento. Oltre alla mostra, proprio venerdì alle ore 20.30 si terrà una lettura (in tedesco) dei sonetti di Michelangelo in dialogo con Vittoria Colonna. A recitare saranno Birgitta Assheuer e Manuel Harder.

Una visita guidata della galleria partirà invece sia sabato che domenica dalle ore 11 dal Kunstraum Bernusstrasse per poi spostarsi appunto nella Frankfurter Westend Galerie e anche ad Arte Giani. La visita è gratuita, come tutte quelle organizzate in questa due-giorni.

Il secondo evento che segnaliamo invece non ha un particolare legame con la cultura italiana e non fa parte del programma ristretto della Saisonstart. Si tratta dell’iniziativa che si svolgerà al Mousonturm intitolata Mousonturm Evakuiren. L’evento fa parte di una iniziativa più grande intitolata Rehin-Main-rvakuiren. Un’evacuazione in grande stile della regione che però partirà proprio da venerdì e proseguirà fino al 5 ottobre, come si legge su sito.

evakuieren

Coinvolgendo tutta la regione, ne esistono le diverse varianti, da Frankfurt evakuiren a Mainz evakuiren così come Darmstadt o Offenbach evakuiren. Il progetto è volutamen poco chiaro, ma la grafica e l’idea sono accattivanti. Così recita il sito: “il primo piano di fuga e salvataggio per la regione del Rhein-Main. 30 stazioni della S-bahn e del tram lungo il Meno diverranno luogo insolito di incontri e appuntamenti di artisti internazionali.

Al Mousonturm l’appuntamento è venerdì alle ore 19. Presente sarà anche il creatore del progetto Akira Takayama e il ricercatore Hans-Thies Lehmann. Alla fine dell’incontro comincerà l’ “evacuazione” con, da quel che si capisce, una performance in una delle stazioni, anche se il luogo preciso ancora non è noto.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!