Terminato il restauro della facciata della Stazione Centrale, l’Atlante torna al suo posto

0
314
Foto © Roger Wollstadt / Flickr / CC BY-SA 2.0
Foto © Roger Wollstadt / Flickr / CC BY-SA 2.0
Una vecchia foto della stazione centrale. E’ visibile l’Atlante in cima alla facciata. Foto © Roger Wollstadt / Flickr / CC BY-SA 2.0

Bannerino_FrancoforteFrancoforte – Dopo circa due anni, ieri, domenica 31 agosto, è finalmente terminato il restauro della facciata della Stazione Centrale. In concomitanza con il Museumsuferfest che anche quest’anno ha fatto il pieno di visitatori nonostante il tempo incerto (più di due milioni e mezzo!) a terminare la fine dei lavori è stata la ricollocazione della statua dell’Atlante in cima alla facciata centrale.

Il gruppo statuario, scolpito da Gustav Herold, raffigura il titano Atlante che sostiene il mondo e campeggia sul tetto della stazione dal 1888, quando l’Hauptbahnhof di Francoforte fu inaugurata. All’epoca era la stazione più grande d’Europa e, sebbene per dimensioni sia oggi ampiamente superata, rimane comunque il più importante snodo ferroviario della Germania.

Il restauro per portare al suo splendore la facciata della stazione è costato complessivamente circa 2,4 milioni di euro. Per quanto riguarda l’imponenete statua, 6,5 metri d’altezza per 4,5 tonnellate di peso, ci sono voluti invece circa duecentomila euro. I lavori sono durati circa due mesi, era infatti stata rimossa con un’apposita gru a inizio luglio.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!