Il rock italo-berliner dei Betty Poison torna con un nuovo video

0
136
i Betty Poison
i Betty Poison
i Betty Poison

Vi ricordate i Betty Poison? Qualche settimana fa vi avevamo presentato un’anticipazione dal loro album di prossima registrazione.

Oggi la band, per due terzi italiana e basata a Berlino, torna con un nuovo video live girato nella capitale tedesca, per il brano “I’m getting my face kicked”.

Il pezzo «è una sorta di soliloquio surreale, un’elegia della solitudine e della notte che è dentro ognuno di noi», ci racconta Lucia, voce dei Betty Poison. «Il testo recita, tra le altre cose, “come una ballerina su un palco avvolto dall’oscurità, come il vincitore di nessuna gara, come un mendicante nella luce della luna…” e poi, nel ritornello, catarticamente “così vengo da te, così vengo rifiutata, quindi siediti e guarda… sto sistemando tutto, mi faccio prendere a calci la faccia”».

Il video ha la regia di Angela Fiore e di Alessandra Perna della band Luminal (band che compare nell’ultimo album degli Afterhours con la cover di “Elymania”), è stato girato nella sala prove dei Betty Poison, a Berlino, e anticipa, come “Noone left”, il loro nuovo lavoro, che sarà registrato a settembre.

Le sfumature sono decisamente berlinesi, almeno per quanto concerne il lato “dark” di una città che ha ispirato moltissimi artisti rock e post-punk e li ha portati su un sentiero fatto di luci accecanti e ombre profondissime.

Il pezzo, che è stato recentemente eseguito in acustico insieme a “Noone left” nell’ambito della trasmissione televisiva “Live Wire Berlin” ed è stato trasmesso anche sul canale sudafricano SABC1.

Seguite i Betty Poison su Facebook.