In arrivo un governo Nero-Verde per l’Assia

0
75
Foto © Martin Kraft / Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0 / remixed by Il Mitte
Foto © Martin Kraft / Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0 / remixed by Il Mitte
Foto © Martin Kraft / Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0 / remixed by Il Mitte

FrancoforteFrancoforteSono già passati due mesi dal voto del 25 settembre e ancora in Germania proseguono le trattative per un governo che sembra ormai essere certo di Grosse Koalition, cioè una cooperazione dei due maggiori partiti tedeschi, i Cristianodemocratici della Merkel e i Socialdemocratici di quello che era il candidato cancelliere Steinbruck. In Assia, il Land di Francoforte, sembra però che le trattative stiano prendendo una piega differente.

Anche qui infatti dal voto del 25 settembre si cerca una maggioranza stabile per formare il governo. Se in un primo tempo si era parlato della possibilità di una coalizione di sinistra che mettesse insieme Verdi, Socialdemocratici e Linke, questa possibilità è ormai evaporata nei disguidi interni tra i partiti. Mettere insieme SPD e gli ex-scissionisti della Linke non è infatti semplice.

*Leggi tutte le notizie sulla tua città su Il Mitte / Francoforte*

La nuova opzione, ormai data per certa, sarebbe quella di una inedita coalizione Verdi-Cristianodemocratici. Una coalizione nero-verde, come amano dire i tedeschi. Si tratterebbe quindi di una riedizione a livello regionale della coalizione che governa il Römer di Francoforte. Così infatti si ripetono esponenti di CDU e Grüne: “A Francoforte la coalizione nero-verde ha fatto bene”, sottinteso: “perché non farla anche a livello regionale?”.

I principali elementi di attrito riguardano però l’aeroporto e il suo ampliamento fortemente voluto dalla CDU e osteggiato dagli ambientalisti vicini ai comitati di quartiere che regolarmente protestano contro il già troppo rumore degli aerei.

Ma tutti sono fiduciosi e dicono che la trattativa è avviata. Ancora tre settimane e si saprà. Prima di Natale, infatti, si spera che anche l’Assia avrà il suo nuovo governo. L’obiettivo dichiarato è quello del 16/17 dicembre.

[ale.gra]

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto, segui Il Mitte Francoforte su Facebook!