Canali navigabili e ponti romantici, anche Berlino ha la sua “Venezia”

3
351
Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)
Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)

L’ufficio del turismo di Berlino la descrive come “più bella dell’Italia”, dove un giro in canoa è altrettanto incantevole quanto uno in gondola: non siamo certi di condividere l’opinione e, certamente, il suo aspetto ricorda più l’Olanda di Giethoorn, piuttosto che il Bel Paese, ma di sicuro questo angolo di natura tra Rahnsdorf e Hessenwinkel ha una bellezza incantata che merita una visita.

Le hanno dato il nome di Neu-Venedig, “Nuova Venezia”, perché si sa, il capoluogo veneto attira turisti innamorati e sognanti da tutto il mondo. Dopo Las Vegas, il Canada, il distretto di Los Angeles e le copie con tanto di San Marco e gondolieri, la moltiplicazione delle “Venezie” nel mondo ha toccato quota 97 esemplari.

Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)
Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)

Nonostante la distanza dal centro di Berlino (oltre 30 km), Rahnsdorf è un quartiere della città appartenente al distretto di Treptow-Köpenick, a sud ovest della capitale. Questa, originariamente, era una zona paludosa che negli anni ’20 e ’30 venne bonificata con la costruzione di canali, prendendo il nome di “Neu-Kamerun”, successivamente cambiato con l’attuale.

Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)
Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)

Il fascino dei canali navigabili immersi nella natura ben presto conquistò gli animi e una zona residenziale vide la luce, con giardini e abitazioni affacciate sull’acqua, quasi tutte con un piccolo imbarcadero privato. Al tempo della DDR, molti membri del governo comunista ricevettero qui un piccolo cottage (una “Datsche”) dove passare il fine settimana.

Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)
Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)

Neu-Venedig oggi è circondata a est dalla Lagunenweg e a sud e ad ovest dal Rialtoring, una strada circolare con quattro ponti che prende il nome dal nostro Ponte di Rialto. Pare che le proprietà lungo i canali siano ricercate, per l’ambiente meraviglioso creato dalle sei “isole”, i tre ponti pedonali e i dieci ponti stradali.

Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)
Neu Venedig, © Andreas Steinhoff (Wikimedia Commons)

DOVE?

Visualizzazione ingrandita della mappa

3 COMMENTS

  1. Ma si possono noleggiare lì in zona delle canoe per farsi un giro in questa meraviglia?
    Grazie mille!

Comments are closed.