La campagna elettorale di Steinbrück passa da una WG di Kreuzberg

0
171
steinbrueck
Steinbrück durante la visita a sorpresa

Lo aveva promesso, lo ha fatto. Peer Steinbrück, candidato alla Cancelleria per la SPD alle prossime elezioni tedesche, ha visitato un appartamento a Berlino, fermandosi per circa due ore a chiacchierare e bere birra con i suoi inquilini: quattro giovani ragazzi tedeschi.

Dopo essere sceso da una berlina nera, accompagnato dalla scorta, ha salito i cinque piani dell’Altbau di Kreuzberg con in mano una cassa di Berliner Kindl. Steinbrück ha parlato con i ragazzi dello scandalo Datagate, di occupazione giovanile, di scuola e università, e persino di cannabis la quale, secondo il politico socialdemocratico, andrebbe depenalizzata.

Steinbrück aveva incontrato i ragazzi della WG per la prima volta al Tempodrom, in primavera, al termine di un comizio. Gli avevano chiesto di visitare il loro appartamento, lui aveva detto che l’avrebbe fatto, e così è stato. Ieri, prima di andarsene, ha fatto un’altra promessa: “Se vinco le elezioni, tornerò”.