Berlino, un ristorante su quattro non rispetta le norme igieniche

0
122

kitchenclean

A Berlino, in media, i ristoranti costano poco. Anche con pochi euro, ci si può concedere una cena gustosa, con piatti tipici appartenenti a tutte (o quasi) le cucine del mondo.

Secondo quanto rivela una nuova ricerca, però, non sono solo i prezzi a risultare bassi: anche il livello di igiene all’interno di ristoranti, locali e bistrò è sotto la media dei paesi occidentali.

Su 23.423 siti ispezionati dai funzionari del Dipartimento del Senato di protezione dei consumatori, infatti, ben una attività su quattro non rispetta le norme più basilari riguardanti la pulizia degli spazi di lavoro, la conservazione del cibo, le pratiche igieniche dei dipendenti.

In un anno, gli ispettori hanno notificato 6713 reati. Piani di lavoro ammuffiti, macchine del ghiaccio completamente marce, fornelli incrostati da generazioni e non solo: le brutte sorprese sono state davvero tante. La relazione completa sulla sicurezza alimentare verrà pubblicata dal Senato in autunno.

“I risultati dello studio dimostrano, ancora un volta, l’importanza dei controlli di sicurezza alimentare” ha spiegato il responsabile dei controlli Sabine Toepfer a BZ. “L’ottimo lavoro degli ispettori, sempre alla ricerca di violazioni grandi e piccole, continuerà. Anche nei distretti più periferici”, ha concluso Toepfer.