Con “Dorme”, le marionette da polso raccontano l’inconscio

0
154
"Dorme"
“Dorme”

di Beatrice Davies

Che le marionette siano una forma teatrale esclusivamente per bambini è oggigiorno un’affermazione discutibile e a dimostrarlo ci pensa Laura Bartolomei, co-fondatrice della compagnia La Capra Ballerina (Acquapendente, Viterbo), con “Dorme”, un progetto sperimentale che ha vinto il premio “In-Produzione 2011” al Festival Internazionale Immagini dell’Interno, Pinerolo (TO).

“Dorme”, che a giugno verrà ospitato a Berlino, è uno spettacolo che esplora tecniche e temi inconsueti nel mondo del Teatro di Figura, proponendo un’esperienza particolarmente adatta a giovani e adulti, pur rimanendo ricca di stimoli per i più piccini. Lei, una bambina, dorme. O meglio, si addormenta e inizia un viaggio dentro sogni e incubi, che la porteranno a sfiorare il momento di crescere e diventare donna. Un sogno raccontato da immagini, come se fosse un’intima danza, guidata dai momenti, a volte forti, a volte delicati, della musica.

Il concept nasce dall’osservazione del sonno apparentemente pacifico dei bambini, con la consapevolezza del fatto che spesso, in realtà, i loro sogni portano a luoghi selvaggi. “Siamo pienamente coscienti della nostra creatività notturna? Quando profondamente interferiscono i nostri sogni sulla nostra vita razionale?”: da queste domande si sviluppa un progetto teatrale che vede coinvolti esperti italiani, brasiliani, americani e russi.

"Dorme"
“Dorme”

La tecnica della marionetta da polso è stata inventata da Vladimir Zakharov, ingegnere robotico e marionettista basato in Siberia, e condivisa con Laura Bartolomei per la creazione della protagonista dello spettacolo. La messa in scena è stata realizzata da Laura in collaborazione con la marionettista brasiliana Juliana Notari. La musica originale è stata creata da Stefano Zazzera, fondatore dello studio Moody Mammoth.

Ecco le date berlinesi:
* gio 20 giugno alle ore 16:00 e alle ore 20:00 / Brotfabrik, Pankow (Caligariplatz 1)
* ven 21 giugno alle ore 18:00 / Nave Atelier, Neukölln (Kienitzer Straße 103)
* sab 22 giugno alle ore 16:30 / Mondolibro, Mitte (Torstraße 159)

Entrata: 10 € (ridotto 7 €, bambini 4 €) alla Brotfabrik – 5 € (prezzo unico) alla Mondolibro e alla Nave Atelier.
Durata dello spettacolo: 40 minuti | consigliato per un pubblico superiore ai 6 anni.
Per informazioni e prenotazione scrivere a: info@brotfabrik-berlin.de, nave@naveberlin.de, info@mondolibro.de