La “nuda verità” del ‘900 in mostra al Museum für Fotografie

museumfotografie

All’alba del secolo scorso, fotografie di corpi svestiti potevano essere trovate ovunque. L’esibizione “Die nackte Wahrheit und anderes”, curata dal Museum für Fotografie di Berlino e aperta al pubblico dal 3 maggio 2013, presenta la sorprendente varietà di rappresentazioni fotografiche di nudo presenti in quel periodo.

Su cartoline, pacchetti di sigarette, poster, ma anche nelle riviste e nelle pubblicità: nei primi anni del ‘900 il nudo era onnipresente a livello sociale, ed aveva una doppia valenza, erotica e culturale. Si utilizzava il nudo spesso e volentieri per fini che andavano da quelli pornografici a quelli medici, da quelli artistici a quelli sperimentali.

La mostra riunisce rarità trovate negli archivi della collezione privata della Kunstbibliothek e prestiti giunti da importanti istituzioni europee, tra cui la Bibliothèque nationale de France e il Police Museum della Bassa Sassonia. “Die nackte Wahrheit” resterà aperta fino al 25 agosto 2013. Per altre info, ecco il sito ufficiale del Museum.

Museum für Fotografie
Jebensstraße 2
10623 Berlin-Charlottenburg

Information / Beratung / Buchung
Telefon: 030 / 266424242
(Mo-Fr 9-16 Uhr)
Fax: 030 / 266422290
[email protected]


Visualizzazione ingrandita della mappa

facebook
Twitter
Pinterest