Non solo “East”, il futuro prevede una West Side Gallery

0
401
Onanymous / Wikipedia
Onanymous / Wikipedia

Possiamo definire la East Side Gallery come una mostra permanente a cielo aperto? Si e, con i suoi 1,3 chilometri, anche la più lunga al mondo. Come sappiamo, è considerata un memoriale alla libertà e, proprio per questo, fu dipinta con 106 murales, sui temi della pace e della caduta del Muro, da oltre cento artisti provenienti da tutto il mondo.

Ma sembra proprio che questo non basti ai Grünen di Kreuzberg. Il partito dei Verdi, infatti, a dicembre ha presentato una richiesta all’Assemblea Comunale, attualmente in discussione presso la Commissione per la Cultura, per ottenere il permesso di trasformare il retro della East Side Gallery in spazio all’aperto per realizzare mostre d’arte.

Il primo progetto dovrebbe prevedere l’esposizione degli scatti di otto regioni di frontiera internazionali, le fotografie panoramiche del fotografo Kai Wiedenhöfer. Ma prima, la nuova West Side Gallery dovrà rispettare determinate condizioni: il Muro non dovrà essere danneggiato o modificato in maniera sostanziale, e si dovrà sottostare alle specifiche esigenze locali.