Il pianista jazz Nico Pistolesi questa sera a Berlino

Nico Pistolesi è un toscano di ventisette anni. Poche settimane fa – il 3 ottobre – ha ottenuto la “laurea” in pianoforte jazz presso l’istituto Mascagni di Livorno. Da quando ha 18, infatti, Pistolesi è un pianista professionista: negli anni si è esibito centinaia di volte, in Italia e in Europa, riuscendo a confrontarsi con alcuni dei nomi più importanti del panorama internazionale del Jazz e della Popular Music. Questa sera Pistolesi si esibirà a Berlino, al Waldo Bar di Torstraße 164, uno dei locali più interessanti nell’ambito del jazz berlinese.

Pistolesi presenterà il suo album in Piano Solo dal titolo “6 milioni di domande” uscito ad Aprile 2012 in tutti i negozi di dischi Italiani e librerie Fnac e Feltrinelli. É un disco in Piano Solo (come sonorità si avvicina molto ai Pianisti Ludovico Einaudi, Yann Tiersen, Yiruma..). Il disco fisico è stato prodotto da Giovanni Germanelli e Roberto Salvadori per l’etichetta Cama Records ed è distribuito Edel con edizioni “Alla Vigna”, nel cui roster ci sono artisti del calibro di Afo4, Gigi Finizio, Paolo Vallesi, Viola Valentino.

Ad oggi il pianista italiano ha effettuato un Promo Tour di 12 date in Toscana tra Aprile e Maggio in location come Eventi Open Air, Librerie Cafè, Librerie Fnac, piccoli Teatri e locali di musica dal vivo. Poiché il progetto ha riscontrato un notevole interesse da parte dei media e del pubblico, le vendite sono risultate decisamente alte e l’affluenza ai concerti, anche da parte di chi non conosce Nico Pistolesi, è stata notevole. Le canzoni del giovane compositore sono state trasmesse anche in radio, su emittenti radiofoniche nazionali.

Il concerto, che avrà una  durata di circa un’ora e mezza, vedrà Nico raccontarsi attraverso la sua musica, che racconta di stati d’animo e storie di vita quotidiana. Con un tocco berlinese, visto che Pistolesi ama questa città. “Nell’ímmaginario collettivo, l’artista è visto come un emarginato”, spiega. “Qui a Berlino, però, l’aria che si respira lascia immaginare nuove storie da conservare e descrivere in musica“. Durante la serata sarà possibile acquistare il disco fisico al costo di 6.00 Euro. Il biglietto d’entrata, invece, è di 5 euro.

facebook
Twitter
Pinterest