Musica, cibo, cinema: La Dolce Vita italiana a Berlino

1
114

Una serata all’insegna della Dolce Vita… a Berlino. No, non la deutsche vita: qui ci riferiamo proprio all’originale, unico, immortale capolavoro del Maestro Federico Fellini. A riportare Anita Ekberg e Marcello Mastroianni nella capitale tedesca in tutto il loro splendore ci ha pensato la Berlin Film Society, che organizza per il prossimo 7 settembre un evento dedicato alla pellicola che vinse la Palma d’Oro a Cannes nel 1960. L’appuntamento è alla KulturRaum Zwingli-Kirche, la splendida chiesa in stile neo-gotico di Friedrichshain, che da metà settembre verrà chiusa al pubblico per essere restaurata.

La serata si aprirà alle ore 19 con un concerto orchestrale, in cui strumenti molto diversi tra loro si mescoleranno seguendo il filo conduttore del jazz. Seguirà poi l’esclusiva sfilata ospitata da Emilio El-Lauren, firmata da uno degli stilisti italiani più attivi e interessanti sulla scena berlinese: Moga e Mago. Per l’accompagnamento gastronomico, il ristorante italiano Fratelli La Bufalaoffrirà un ricco buffet, a cui saranno abbinati vini italiani ed altri drink tra cui figura l’inconfondibile e italianissimo Martini. La proiezione del film avrà luogo alle ore 21.

I biglietti per assistere all’evento, comprendenti ovviamente anche proiezione de “La dolce vita” di Federico Fellini, si possono acquistare online, a questo indirizzo. Fondata durante l’edizione 2012 del Festival Interazionale del Cinema di Berlino, la Berlin Film Society organizza ogni mese una proiezione cinematografica, sempre inserita all’interno di un evento a tema. Ogni mese propone al pubblico tematiche, registi, idee e concetti sempre diversi che vengono esplorati attraverso le pellicole selezionate.

Dove: KulturRaum Zwingli-Kirche (Rudolfstr. 14, 10245)
Quando: 7 settembre 2012, h. 19
Contatti: Berlin Film Society

1 COMMENT

  1. …bella iniziativa, avrei affidato l’accompagnamento gastronomico a qualcosa di più artigianale e culturalmente più vicino a Fellini dei Fratelli La Bufala…anyway…

Comments are closed.